in

Depressione: 17 geni coinvolti nella patologia, lo rivela uno studio

La depressione affligge, solo in Italia, 4,5 milioni di persone, nella maggior parte dei casi si tratta di donne nel loro periodo di maggiore vulnerabilità. Un recente studio condotto dai ricercatori del Massachusetts General Hospital di Boston e pubblicato sulla prestigiosa rivista Nature Genetics, ha rivelato ben 17 geni coinvolti nell’insorgenza della malattia.

In una prima fase, lo studio ha preso in esame 300 mila soggetti di origine europea, di cui 75607 con diagnosi di disturbo depressivo. In secondo luogo, è stato analizzato il loro Dna confrontandolo con quello di soggetti sani. In questo modo, i ricercatori, sono riusciti a individuare ben 17 geni coinvolti nello sviluppo della depressione. Si tratta di uno studio di grande rilevanza e portata, in quanto risulta essere, ad oggi, uno dei più grandi che ha coinvolto genetica e disturbo depressivo.

In terzo luogo, infatti, la ricerca è stata condotta anche su altri campioni, almeno due, dando risultati affermativi anche in questi casi. Come sappiamo, la depressione è un disturbo dell’umore a molte variabili ed è complesso nella sua diagnosi in quanto ne esistono di diversi tipi, dalla depressione nascosta a quella associata ad attacchi di panico e ansia. Questa nuova scoperta potrebbe aprire la strada a nuove terapie farmacologiche.

[dicitura-articoli-medicina]

Olimpiadi Rio 2016, gli atleti più belli, da Lacourt a Gabriele Detti: le medaglie della sensualità

stepien cuore altare

Sposa accompagnata all’altare dall’uomo che vive col cuore del padre: “Sento il suo battito”