in

Depressione e ansia: anche molte star soffrono del “male del secolo”

Sono famosi, belli, hanno soldi e gloria… eppure anche se apparentemente hanno tutto, le star di Hollywood non godono della vita perfetta come molti pensano e cadono in depressione o soffrono di ansia come chiunque altro. Secondo l’OMS (l’Organizzazione Mondiale della Sanità) entro il 2020 la depressione sarà la seconda causa di disabilità tra le persone e ormai è considerato il male del secolo. Per questo sempre più studi cercano rimedi di tutti i tipi, come per esempio i probiotici per migliorare l’umore o i prodotti a base di cannabis contenenti olio di CBD, che su siti come nordicoil.it vengono proposti come rimedi naturali per alleviare molteplici problematiche, tra cui proprio la depressione e l’ansia. Ci sono altre indagini però che cercano di capire quali siano le cause, per combattere all’origine questa terribile piaga.

Tra le persone ‘normali’, il ritmo quotidiano, lo stress lavorativo, i problemi amorosi e quelli legati alla famiglia sono le cause più comuni della depressione e dell’ansia.
Per le star invece spesso è proprio il successo che porta alcuni divi a soffrirne, per la pressione del dover essere sempre sotto i riflettori o per passare invece periodi senza fama e gloria.
Catherine Zeta-Jones, Jim Carrey, Jennifer Lawrence, Johnny Depp, Lena Dunham, ma anche Selena Gómez, Lady Gaga, Emma Stone o la bella Halle Berry, hanno parlato apertamente dei loro problemi di ansia e depressione. Un modo per rendere la società consapevole del fatto che nessuno è perfetto e per dimostrare che anche le star più irraggiungibili di Hollywood hanno vissuto esperienze difficili in alcuni momenti della loro vita.

Dakota Johnson per esempio ha dichiarato di soffrire pesantemente di ansia: “a volte mi spavento fino al punto di non sapere cosa sto pensando o facendo. Soffro di attacchi di ansia e di panico e i peggiori sono quelli che si verificano quando devo fare un casting”.
Non molti sanno che anche la scrittrice di Harry Potter, J.K. Rowling, ha sofferto di depressione: “Sono tendente alla depressione fin da molto giovane. I peggiori momenti li ho vissuti tra i 25 e i 28 anni. […] È molto difficile farlo capire a qualcuno che non è mai stato depresso, perché non si tratta di tristezza. La tristezza non è un male, sai? Piangi, provi qualcosa. Ma quella sensazione di non provare niente… quella sensazione di vuoto… Questo è quello che sono i Dissennatori. Pensare a mia figlia mi ha fatto cercare l’aiuto di un professionista”.

Jared Padalecki, il bell’attore della serie ‘Supernatural’, ha raccontato riguardo alla sua depressione: “In passato ho avuto le mie lotte personali perché non ero felice del punto in cui ero nella vita, il che può sembrare strano… Molte persone non lo sanno, ma nella terza stagione, stavamo filmando un episodio e tornai al mio camerino per cambiarmi… dopo un attimo crollai. Un medico venne a soccorrermi e mi parlò per 30 o 45 minuti e mi disse ‘Jared, credo che tu sia clinicamente depresso. Credo che dovresti scrivere un messaggio e possiamo chiudere la produzione per cinque giorni, poi ripartiremo da là”.

Ci sono anche divi che soffrono di depressione per motivi ‘normali’. Beyoncé per esempio ne ha sofferto dopo la sua separazione da Destiny’s Child. Non mangiava, né usciva dalla sua camera e ha considerato quello uno dei peggiori momenti della sua vita: “Mi chiedevo ‘Chi sono? Chi sono i miei veri amici? La mia vita cambiò completamente”.
La cantante Adele invece ha dichiarato di essere propensa a soffrire di depressione, la peggiore di tutte dopo la nascita del figlio: “Ho sofferto di una depressione post partum molto profonda dopo aver avuto mio figlio e mi sono spaventata molto. Non ne parlavo con nessuno, mi ero chiusa in me stessa…”.

Anche molte star italiane hanno parlato apertamente della loro lotta alla depressione e all’ansia e abbiamo raccontato spesso le loro storie. Quella di Buffon è una delle più recenti e ha colpito molto i fan che hanno conosciuto la vulnerabilità di quello che è stato considerato uno dei portieri più forte al mondo.
La testimonianza di tutti questi personaggi famosi che hanno sofferto di momenti di sconforto nella loro vita, non deve servire solo a renderli più “umani”, ma anche ad aiutare a capire che nessuno può essere indenne dalla depressione e dall’ansia, e avere una vita più armoniosa possibile è sicuramente il modo migliore per evitare di venirne travolti.

(foto in apertura: Gage Skidmore – Flickr.com)

Paola turci

Paola Turci rivelazioni choc: «Abusi sessuali quando avevo 13 anni! Io lesbica? Ecco la verità!»

Lino Banfi confessa: «Dovevo diventare prete, ma mi hanno cacciato perché spiavo le suore!»