in ,

Depressione e disoccupazione: l’allarme del rapporto Istat sulla salute

2,6 milioni di italiani soffrono di depressione: è questo il dato allarmante diffuso dal rapporto Istat sulla tutela della salute e l’accesso alle cure.

depressione e crisi indagine salute Istat

@dinmeyersnet – Flickr.com

Gli italiani, almeno mentalmente, non sono in forma. Rispetto al 2005 l’indice che definisce la salute mentale è sceso di 1,6 punti: a risentirne maggiormente sono i giovani fino a 34 anni (per i quali l’indice è sceso di 2,7 punti), prevalentemente di genere maschile, e gli adulti tra i 45 e i 54 anni (-2,6). Dati, insomma, che spingono a fare una correlazione tra depressione e disoccupazione, se è vero – come sostenuto dal Censis – che nell’ultimo decennio sono 2,3 milioni i posti di lavoro persi tra chi non ha raggiunto i 35 anni di età.

E per quanto riguarda la salute fisica? Meno malattie respiratorie e artrosi, ma più tumori maligni e demenze senili. In costante diminuzione la quota di persone con limitazioni funzionali, anche se nel Meridione e nelle Isole la percentuale si mantiene più elevata rispetto alle altre aree territoriali. Le famiglie con almeno una persona con limitazioni funzionali rappresentano l’11%; di queste, più del 70% che non accede ad alcun tipo di assistenza domiciliare, né pubblica né privata.

I fumatori accaniti sono sempre di meno, ma è in aumento la percentuale di giovanissimi (soprattutto donne) che inizia a fumare prima dei 14 anni. L’11,2% degli adulti è obeso, anche questa percentuale in aumento rispetto al valore registrato nel 2005 (10%). Inoltre ancora troppo pochi – il 20,6% della popolazione – praticano un’attività fisica ritenuta protettiva per la salute.

Grazie alla messa in atto dai programmi pubblici di screening, aumenta la percentuale delle donne che fa prevenzione (mammografia e pap test, primi tra tutti). Meno pazienti dal dentista, ma più, in generale, quelli che ricorrono a visite specialistiche. Il ricorso alla medicina alternativa crolla, mentre si abbassa anche l’uso di rimedi omeopatici.

(fonte: La Repubblica; autore dell’immagine principale .Francine., da Flickr.com)

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Belen vie torre annunziata

Belen Rodriguez news: scatti del lato b su Instagram per l’Argentina

sergio romero moglie

Sergio Romero, mercato: il portiere eroe di Olanda-Argentina non resta alla Sampdoria