in ,

Deraglia treno a Livorno: 150 passeggeri a bordo

Sfiorata la tragedia presso al stazione di Piombino Marittima nel livornese. Il vagone del treno proveniente da Pisa, in direzione Livorno, è uscita dai binari. La bassa velocità del treno,trovandosi in prossimità della zona di arresto, ha fatto sì che il conducente riprendesse immediatamente il controllo del mezzo.

Il macchinista del treno che ha deragliato nel livornese ha evitato il peggio: grazie alla bassa velocità con cui viaggiava il mezzo, ormai a destinazione, i 150 passeggeri a bordo sono tutti illesi. Molti di loro hanno scelto di proseguire a piedi verso l’imbarco per l’Isola d’Elba. Gli altri passeggeri sono stati accompagnati alla vicina stazione di Portovecchio, dove hanno trovato bus sostitutivi.

Polizia ferroviaria e vigili del fuoco sono intervenuti sul posto, fortunatamente non è stato necessario l’intervento del 118. Nel frattempo, sono state attivate le operazioni di riposizionamento del vagone che ha deragliato. A breve, quindi, i binari verranno liberati e i treni potranno riprendere il regolare servizio.

Lupin III – L’avventura italiana: il ladro torna su Italia 1 con le nuove puntate

Uomini e Donne i nomi dei nuovi tronisti

Anticipazioni Uomini e Donne trono classico: ecco quando ci sarà la prossima registrazione