in

Detrazioni Fiscali per Attivita Sportive 2013: ecco come fare

E’ possibile detrarre le attività sportive che svolgono i nostri figli? Certamente, va detto anche che le detrazioni rientrano in una sola fascia di età.

Dai 5 ai 18 anni.
In questo caso la detrazione è del 19%, per la pratica sportiva dilettantistica, per iscrizioni ed abbonamenti presso piscine, associazioni dilettantistiche, palestre. L’importo annuale che può essere detratto non può superare i 210 euro per figlio, anche se le spese sono sostenute da familiari fiscalmente a carico.
images


A chi va fatta la richiesta di detrazione?
Nel caso in cui il riferimento di spesa appartiene ad un solo figlio, va considerato il Modello 730 2012 – Rigo E16 colonna 1, mentre se la detrazione riguarda due ragazzi vanno compilate
le colonne 1 e 2 del rigo E16, in allegato, il richiedente,
deve presentare, la ricevuta, il bollettino, la fattura, o
la quietanza di pagamento della prestazione sportiva, fondamentale
e che nel pagamento risultano i seguenti dati:

-Importo pagato
-Attività sportiva esercitata
-Casuale del pagamento
-Nome cognome o denominazione o ragione sociale e la sede legale,
se persona fisica, il nome cognome e la residenza, nonché il codice fiscale dei soggetti che hanno reso la prestazione;
-Codice fiscale di chi ha effettuato il pagamento e dati anagrafici
di chi ha esercitato l’attività sportiva.

Crozza Copertina Ballarò, 21 maggio: la sintesi del Pd e il Governo delle lunghe attese

beautiful cast

Beautiful anticipazioni giovedì 23 maggio: Dayzee annuncia il matrimonio, Marcus sempre più misterioso