in

Diabete bambini: tra le cause c’è l’alimentazione, ma la diagnosi può risolverlo

Una bambina americana, che ha solo tre anni, è la più giovane paziente sinora individuata per quanto riguarda il diabete di tipo 2. Il suo caso è stato recentemente esaminato dagli esperti riuniti per la riunione annuale della Associazione Europea per lo Studio del Diabete (EASD).

La bambina, di origine ispanica, pesava già ben 35 Kg quando gli specialisti dell’Università del Texas l’hanno visitata per la prima volta. Gli esperti, che le hanno subito diagnosticato il diabete di tipo 2, ne hanno anche individuato le cause: dieta inadeguata e mancanza di esercizio fisico. Il diabete di tipo 2 è una situazione fortunatamente ancora rara tra i giovani, e mai registrata sinora – a parte ovviamente il caso in questione – sotto ai 5 anni. La maggioranza dei bambini diabetici soffrono invece del tipo 1, di origine genetica, dove il sistema immunitario non riconosce le cellule responsabili del controllo della glicemia.

La vera novità del caso statunitense sta tuttavia nel fatto che i medici hanno dimostrato che la malattia può retrocedere. Con un netto cambiamento di stili di vita (era calata di ben 9 kg), la bambina al termine del periodo di prova di 6 mesi non aveva più bisogno di farmaci e i suoi zuccheri nel sangue erano tornati alla normalità.

Leonardo DiCaprio news, serie tv mafia

Leonardo DiCaprio news: il divo hollywoodiano produrrà una serie tv sulla mafia anni 80

ian-somerhalder-nikki-reed-viaggio-nozze

The Vampire Diaries Damon, Ian Somerhalder: “Tutti genitori tranne me”