in

Diabete tipo 1, nuova cura: un pancreas artificiale che somministra automaticamente insulina

Grandi novità per i malati di diabete di tipo 1 che a breve potranno accedere ad un nuovo tipo di cura: è stato infatti approvato l’utilizzo di un pacreas artificiale, un dispositivo medico in grado di rilasciare automaticamente insulina nell’organismo.

Rivoluzione nel campo delle cure contro il diabete di tipo 1: è stato infatti approvato, con molti mesi d’anticipo rispetto a quanto in programma, un nuovo dispositivo medico prodotto dalla statunitense Medtronic che potrebbe rivoluzionare la vita delle persone diabetiche. Il MiniMed 670g è un vero e proprio pancreas artificiale capace di rilevare i livelli di glucosio nel sangue e rilasciare, in base a complicati algoritmi, la giusta quantità di insulina necessaria al buon funzionamento dell’organismo. La Food and Drug Administration (Fda) ha quindi approvato il suo utilizzo e commercializzazione ponendo come unica restrizione l’età dei pazienti: questo innovativo pancreas artificiale potrà essere utilizzato solamente su pazienti dai 14 anni in su.

“Il dispositivo offre ai diabetici di tipo 1 una maggiore libertà di vivere la loro vita senza dover monitorare costantemente e manualmente i livelli basali di glucosio e la somministrazione di insulina” ha dichiarato Jeffrey Shuren, direttore della Divisione dispositivi medici della Fda. Il device potrebbe essere disponibile già a partire dal 2017 e l’azienda produttrice sta già lavorando per renderlo idoneo anche i bambini tra i 7 e i 13 anni.

Un Posto al Sole anticipazioni

Un posto al Sole, speciale 20 anni: 4 puntate inedite in onda di sabato

Guerrina Piscaglia ultime notizie

Guerrina Piscaglia news: l’accusa chiede 27 anni di carcere per padre Graziano