in

“Diabolik”: Luca Marinelli protagonista del film dei Manetti Bros

In queste settimane si è parlato molto del film che i Manetti Bros hanno scelto di dedicare a “Diabolik”, il noto ladro di fumetti creato nel 1962 da Angela Giussani e protagonista dell’omonima testata pubblicata dalla casa editrice milanese Astorina. Chi vestirà i panni del “Re del Terrore”? Finalmente è arrivata la conferma: sarà Luca Marinelli ad interpretare Diabolik, personaggio di successo ispirato a Fantômas, Arsène Lupin e Rocambole.

“Diabolik” dei Manetti Bros: cast tutto italiano

In una nota ufficiale, i due registi hanno dato l’annuncio, svelando pure che accanto a Luca Marinelli, ci saranno altri volti di spicco del cinema italiano: Miriam Leone, che interpreterà Eva Kant e Valerio Mastandrea, che sarà l’ispettore Ginko. «Diabolik è un fumetto italiano, un mito dell’immaginario collettivo, e abbiamo fortemente voluto che il cast fosse al cento per cento italiano. Nello scegliere i protagonisti non ci siamo basati sulla sola somiglianza, ma abbiamo cercato e trovato attori bravi e in grado di comunicare le giuste emozioni!», hanno affermato i Manetti, che hanno voluto puntare sulle eccellenze del Made in Italy.

Luca Marinelli sarà “Diabolik”: la notizia è ufficiale

Perché proprio Luca Marinelli? «È uno degli attori più versatili del nostro cinema e porterà sul grande schermo la freddezza di Diabolik senza fargli perdere umanità!», hanno chiarito i due registi, che hanno spiegato la scelta degli altri due personaggi principali: «Miriam Leone è un’attrice di carattere, bella e sensuale, perfetta per Eva Kant. Valerio Mastandrea, così empatico, renderà vincitore anche Ginko!». Prodotto dalla Mompracem dei Manetti con Rai Cinema, Diabolik è stato scritto dai fratelli con Michelangelo La Neve e Mario Gomboli, direttore della Astorina nonché storico curatore dei soggetti del fumetto. Il film sarà ambientato negli anni Sessanta a Trieste, trasformata per l’occasione nella Ghenf degli albi delle sorelle Giussani. Al centro della storia, ci sarà ovviamente l’incontro tra il criminale e la sua compagna di vita e furti.

“Diabolik” uscirà nelle sale nel 2020

Il risultato dovrà essere «oscuramente romantico» e soprattutto molto italiano. Distribuito da 01 Distribution, Diabolik uscirà nelle sale, salvo imprevisti, nel 2020. Il nuovo film dovrà ovviamente fare i conti con il precedente Diabolik, diretto da Mario Bava, uscito nelle sale nel 1968. Una pellicola, che pur non avendo ottenuto un particolare successo in Italia, è stata molto apprezzata dai Cahiers du Cinéma. A rendere il film un piccolo quanto prezioso «gioiello» della settima arte il cast che vedeva John Phillip Law Marisa Mell e Michel Piccoli, ma anche le musiche del maestro Ennio Morricone.

leggi anche l’articolo —> Nicole Kidman retroscena incredibile su “Eyes wide shut”: «Era come entrare in un universo parallelo!»

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Guendalina Tavassi bomba sexy in spiaggia: il micro costume mostra tutto

Adriana Volpe fuori dalla Rai: «Ammonita ed invitata a stare zitta»