in

Dichiarazione dei redditi 2013, tutte le spese deducibili

Nella dichiarazione dei redditi 2013, sarà possibile detrarre al 19%, di una serie di spese. Dagli asili nido alle spese sanitarie, dalle attività sportive, al riscatto della laurea.

Assistenza alla persona.
Per spese sostenute in caso di persone non autosufficienti è possibile detrarre un importo massimo di 2.100 euro, ma solo se il reddito complessivo non sia superiore a 40.000 euro.

Spese sanitarie.
E’ possibile detrarre le spese mediche, chirurgiche, le analisi, i medicinali, le prestazioni specialistiche e quelle generiche. La spesa può essere detratta solo se certificata da scontrino parlante o fattura. Per spese superiori a €15.493,71 è consentita la detrazione in quattro quote annuali.

Spese per disabili.
E’ detraibile l’acquisto di mezzi necessari all’accompagnamento, alle deambulazione, alla locomozione; aiuti tecnici e d informatici per facilitare l’autosufficienza; autoveicoli e motoveicoli adattati; Inoltre sarà necessario che il medico attesti il reale disagio.
Redditometro Come Funziona


Spese veterinarie.
Anche per i nostri amici a quattro zampe è possibile detrarre le spese veterinarie e medicinali, relative agli animali detenuti legalmente ma solo a scopo di compagnia o per la pratica sportiva, mentre saranno esclusi gli allevamenti. La detrazione riguarderà un limite di spesa di 387,34 euro e con una franchigia di 129,11 euro.

Asili nido.
Le spese sostenute per l’asilo nido dei propri bambini, sia privato che pubblico, potranno essere detratte entro una spesa massima di euro 632 per ogni figlio fiscalmente a carico . Per comprovare il pagamento delle rette devono essere conservate le relative quietanze .

Attività sportive.
Anche per le attività sportive è possibile detrarre il 19%, per una spesa massima di 210 euro. Valida per l’iscrizione ad associazioni sportive, piscine, palestre ed altre strutture e impianti sportivi. Tale agevolazione è riservata solamente per ragazzi di età compresa tra i 5 e i 18 anni, fiscalmente a carico. E’ necessario inoltre conservare la ricevuta di pagamento.

Spese funebri.
Anche le spese funebri possono essere detratte, compresi affidati e affiliati, di cui all’articolo 433 codice civile (anche non a carico fiscalmente) per un importo massimo di 1.549,37 euro.

La TOP 11 dei migliori calciatori che hanno indossato una sola maglia (foto)

amici 2013 finale

Serale Amici 2013 finale: il meccanismo per stabilire il vincitore