in ,

Dieta anticellulite: come rassodare i glutei ed eliminare la buccia d’arancia

Magre o in carne, la cellulite si appoggia delicatamente su glutei e fianchi di tutte le donne, senza discriminazione alcuna: la dieta anticellulite, dunque, mette d’accordo tutte. La cellulite, infatti, dipende da diversi fattori ma, certamente, l’aumento di peso alimenta il problema.

La cellulite può essere un fattore ereditario, potrebbe dipendere da squilibri ormonali o dalla mancanza di attività fisica. Certo è che l’accumulo di adipe peggiora la situazione. Una dieta equilibrata, abbinata ad un’attività fisica, combatterà la cellulite su più fronti: seguire una dieta anticellulite vuol dire rassodare i glutei ed eliminare la buccia d’arancia.

La dieta anticellulite lavora sull’eliminazione delle tossine in eccesso e, in modo particolare, sul tessuto adiposo. A questo proposito, tisane e infusi disintossicanti sono veri e propri alleati della donna durante la dieta. Per quanto riguarda gli alimenti concessi, è bene abbondare con frutta e verdura, in modo particolare con quelli che contengono vitamina C: ananas, ciliege, fragole, lattuga, radicchio, spinaci, agrumi. Preferire pesce azzurro e carni bianche. Evitare sale e alcolici.

Friuli Doc rassegna enogastronomica

Friuli Doc 2015 a Udine: date e programma, tra vino, amore e poesia

Anticipazioni Uomini e Donne trono classico: la prossima registrazione Sabato 12