in

Dieta dello studente: consigli utili

La dieta dello studente necessita di molte attenzioni, per non incorrere in problemi con l’alimentazione. Ecco una lista di consigli utili, per non perdere mai di vista il proprio benessere.

studenti dieta consigli

Fonti alimentari che vanno introdotte nella dieta dello studente: il glucosio, dona energia per il cervello; i cibi che lo contengono sono: frutta, verdura, miele, dolci, zucchero, riso, pasta e pane. Fare uno spuntino a metà mattina e uno a metà pomeriggio contenente glucosio aiuta lo studente.

Anche i grassi contenuti negli oli vegetali sono utili per la dieta dello studente, si trovano nelle germe di grano, nella frutta secca oleosa; vanno bene anche quelli contenuti nei semi di lino, nell’olio di soia e nelle noci, perché sono facilmente assimilabili dall’organismo. Nella dieta dello studente introdurre i grassi di tipo “omega 3”, perché sono importanti per l’organismo e funzionano da antidepressivi naturali: tonno, acciughe, salmone e sgombro.

Altre fonti importanti: i minerali e le vitamine. Da evitare, invece: i grassi saturi (animali), influiscono negativamente sulle capacità intellettive.

Napoli prima e dopo anticipazioni

Napoli prima e dopo anticipazioni 26 luglio: Pupo festeggia con Sergio Assisi, Serena Autieri e Peppino di Capri

Kyenge calderoli

Insulti all’ex ministro Cécile Kyenge: leghista Paolo Serafini condannato per diffamazione e odio razziale