in ,

Dieta Dukan fase attacco: come funziona, cibi permessi e quanto dura

Una delle diete più famose degli ultimi anni, specialmente perché utilizzata da molti vip in giro per il mondo, è la dieta Dukan, divulgata in oltre 30 Paesi nel mondo attraverso l’omonimo libro scritto dal nutrizionista francese Pierre Dukan. In vista dell’estate sono in molti a cercare informazioni sulla dieta Dukan poiché promette fin dall’inizio del percorso un dimagrimento lampo. Divisa in quattro fasi, la prima ovvero l’attacco, è anche la più restrittiva poiché esclusivamente a base di proteine pure. Urban benessere – Alimentazione vi spiega nel dettaglio come funziona la fase attacco della dieta Dukan, quanto dura e quali sono i cibi consentiti.

La fase attacco della dieta Dukan dura in media tra i 3 e i 7 giorni in cui sono consentiti esclusivamente cibi a base di proteine pure, ovvero i “72 alimenti” proposti dal metodo di Pierre Dukan. In questa fase, la dieta prometterebbe una perdita di peso tra 1,5 kg e i 5 kg, molto dipende dal peso di partenza e da quanti chili si desidera perdere. Si tratterebbe quindi, almeno in questa fase, di una dieta iperproteica che elimina del tutto sia frutta e verdura che carboidrati. E’ necessario quindi prestare attenzione prima di iniziare una qualsiasi dieta, specialmente se si soffre di qualche patologia, e farsi in ogni caso precedentemente consigliare da proprio medico o da uno specialista.

Quali sono quindi i cibi permessi nella fase di attacco della dieta Dukan? In questa fase è possibile mangiare carni magre, volatili e pesce ma anche frutti di mare e alcune particolari proteine vegetali quali tofu, konjac e seitan. Inoltre sono permessi latticini magri come formaggi freschi o yogurt e le uova.

Credit Foto: alexpro9500 / Shutterstock

[dicitura-articoli-medicina]

Moto Gp Le Mans

Moto Gp Le Mans prove libere, Pedrosa davanti a tutti, Rossi solo 5°

Gemona e Venzone cosa vedere

Gemona del Friuli e Venzone, 40 anni dopo il terremoto: due gioielli da riscoprire