in ,

Dieta Fast funziona? Perché evitarla

Scegliere di perdere peso è una decisione importante, che va presa sotto consiglio di uno specialista. Sarà lui infatti ad aiutarvi a scegliere la dieta dimagrante giusta in base al vostro fisico, alla vostra vita quotidiana e alle vostre patologie. Molte di esse infatti, come la dieta Fast, sono sconsigliate da medici e specialisti poiché posso provocare danni alla salute. La dieta Fast è divenuta estremamente famose in Inghilterra e Stati Uniti negli ultimi anni grazie al libro, scritto da Michael Mosley e Mimi Spencer e disponibile non solo nelle librerie ma anche nei maggiori rivenditori online di ebook.

La dieta Fast si basa sul principio del “digiuno intermittente” o della “restrizione calorica”; essa consiste infatti nel mangiare normalmente per cinque giorni la settimana e nel ridurre drasticamente le calorie assunte per gli altri due. Nei due giorni di “digiuno” si dovranno assumere solo 600 kcal (250 a colazione e 350 a cena). Inoltre il libro suggerisce il metodo dell’abbinamento corretto dei cibi con ricette ad hoc.

Dalle testimonianze di chi l’ha provata, pare che effettivamente la dieta Fast funzioni ma cosa accade al corpo durante il periodo in cui si segue? Sostanzialmente si rischia da una parte di abbuffarsi eccessivamente durante i giorni di regime normale e soprattutto di assorbire troppo velocemente i pasti minimali che si possono fare durante i giorni di digiuno. Il metabolismo infatti non è fatto per lavorare “a intermittenza”.

Photo Credit: PathDoc / Shutterstock

bonus bebè

Bonus bebè 2016 e agevolazioni familiari confermate

Lorenzo Insigne

Lorenzo Insigne torna in Nazionale: da Napoli di nuovo in Azzurro