in ,

Dieta Plank originale funziona? Menù, opinioni e mantenimento

Gira da qualche tempo su diversi siti internet ma nessuno sa chi né quando sia stata inventata una nuova dieta che prometterebbe di perdere in vista dell’estate circa 9 kg in due settimane; si tratta della cosiddetta dieta Plank che con un menù prefissato e molto rigido permetterebbe di perdere molti chili e in breve tempo. Come funziona quindi la dieta Plank e soprattutto si tratta di un regime alimentare sano e che non mette a rischio la salute? Urban Benessere – Alimentazione cerca di spiegarvi in cosa dovrebbe consistere la dieta Plank originale, il suo menù e le opinioni degli esperti su questo regime alimentare.

Un esempio del menù della dieta Plank che si può facilmente trovare sul web mostrerebbe che questo regime alimentare appare estremamente ipocalorico e iperproteico; la dottoressa Stefania Ruggeri, ricercatrice e nutrizionista del Centro di ricerca per gli alimenti e la nutrizione di Roma ad esempio spiega in un’intervista che la dieta Plank “si attesta mediamente intorno alle 900 kcal giornaliere: ovviamente perdiamo peso, ma può essere pericolosa se seguita senza un controllo specialistico, perché fortemente sbilanciata. Il carico proteico affatica organi importanti come reni e fegato, e tutte le proteine sono di origine animale”. Il menù proposto dalla Plank elimina completamente zuccheri e carboidrati dal proprio regime alimentare ad esclusione della domenica sera durante la quale è possibile mangiare quello che si desidera.

Il menù della dieta Plank proporrebbe questi alimenti così suddivisi durante la settimana: Lunedì colazione con caffè senza zucchero, pranzo con due uova sode e degli spinaci (poco salati) e cena con una grande bistecca alla griglia oppure bistecche di manzo, come contorno insalata di lattuga e sedano. Martedì colazione con caffè senza zucchero e un panino piccolo, pranzo con una bistecca grande, insalata e frutta (a scelta) e cena con prosciutto cotto nella quantità desiderata. Mercoledì inizia con colazione: caffè senza zucchero e un panino piccolo, pranzo: due uova sode, insalata e pomodori e cena con prosciutto cotto e insalata. Segue Giovedì con a colazione caffè senza zucchero e un panino piccolo, a pranzo un uovo sodo, carote crude o bollite, e un po’ di formaggio svizzero (circa 50gr) e a cena della frutta (a scelta) e yogurt magro. Venerdì con colazione con carote condite con limone e del caffè senza zucchero, pranzo con pesce al vapore e pomodori e cena con una bistecca con insalata. Il Sabato con colazione a base di caffè senza zucchero e un panino piccolo, pranzo con pollo alla griglia e cena con due uova sode e carote. Chiude Domenica con colazione con tè con succo di limone, pranzo: una bistecca alla griglia, frutta (a piacere) e infine cena con un pasto a piacere. La dieta Plank ricorda inoltre che non va seguita per più di due settimane, che è necessario praticare attività fisica almeno mezz’ora al giorno e che non c’è mantenimento alla fine della dieta.

Credit Foto: Melica / Shutterstock

[dicitura-articoli-medicina]

torino elezioni amministrative risultati

Sondaggi elettorali amministrative Torino: le intenzioni di voto dei cittadini alle elezioni comunali

Amici 16 anticipazioni registrazione

Amici 15 anticipazioni semifinale 18 Maggio 2016: ospiti, duetti e eliminato