in ,

Dieta a zona: ricette, come funziona e cosa mangiare

Come funziona la dieta a zona? Che cosa si può mangiare? Quali ricette scegliere? UrbanBenessere – Alimentazione vi spiega le dinamiche della dieta a zona, una delle più seguite al mondo, adatta a dimagrire senza creare infiammazioni, creata dal dottor Barry Sears. Gli eicosanoidi, ormoni buoni capaci di rendere migliori le funzioni dell’organismo, sono il punto focale della dieta a zona: ecco come funziona.

Durante la propria giornata, le percentuali dell’apporto di carboidrati, proteine e grassi della dieta a zona sono: 40% carboidrati, 30% proteine e 30% grassi buoni. Le donne quotidianamente non dovrebbero superare le 1200 calorie, mentre gli uomini le 1600. Si fanno tre pasti al giorno, colazione, pranzo e cena, distanti 4-5 ore, e due spuntini, uno a metà mattina ed uno a metà pomeriggio. Per la colazione, prediligere cibi contenenti antiossidanti, minerali e vitamine. Che cosa mangiare?

Tra le proteine, scegliere: carni bianche (pollo, tacchino e coniglio), pesce (sardine, tonno, sgombro, salmone), legumi e uova; tra i carboidrati, scegliere: frutta e verdura con pochi zuccheri e limitare il consumo di pasta e riso, preferendo sempre quelle integrali; per i grassi, scegliere: olio extravergine di oliva e frutta secca. Bere un bicchiere d’acqua ogni 15 minuti circa. Puntare sulle ricette semplici, senza esagerare con i grassi.

uomini e donne gossip

Uomini e Donne gossip: estate d’amore e passione fra Gemma e Giorgio (FOTO)

stop ricerche sub italiani

Sub italiani dispersi in Indonesia: oggi interrotte le ricerche ufficiali