in ,

Dimesso dall’ospedale muore a 25 anni: aperta inchiesta per omicidio colposo

Emanuele Levante, giovane di 25 anni, si è recato all’ospedale di Lecce a causa di forti dolori alla gamba. Il medico di turno all’ospedale Vito Fazzi ha semplicemente somministrato un antidolorifico e lo ha dimesso. Il mattino seguente, il padre ha assistito alla tragedia, che si è consumata nella loro abitazione di Novoli.

Il padre del giovane racconta che Emanuele si è svegliato e, dopo aver fatto colazione, si è subito rimesso a letto. Quanto meno, questo era l’intento: Emanuele ha ceduto ed è crollato a terra privo di sensi, non appena ha messo piede nella sua stanza. Inutile il pronto intervento del 118, chiamato dal padre.

I genitori di Emanuele Levante chiedono giustizia: hanno presentato denuncia ai Carabinieri e Maria Vallefuoco, pm che si occupa del caso, ha aperto l’inchiesta per omicidio colposo. Nei prossimi giorni, verrà effettuata l’autopsia.

duplice omicidio a napoli

Accoltellata a Pistoia: indagato l’ex fidanzato che confessa

Che fuori tempo che fa anticipazioni

Che fuori tempo che fa anticipazioni: stasera ospiti Miss Italia 2015 e gli attori di Suburra