in

Dimissioni telematiche all’Inps 2016: come fare dopo la sospensione temporanea del servizio

E’ arrivata la sospensione temporanea del servizio delle dimissioni telematiche. A comunicarlo è stato il Ministero nei giorni scorsi: a causa della rottura fisica di due dischi dell’infrastruttura informatica, sono in corso una serie di attività per ripristinare il funzionamento. Grazie a tecnologici sistemi di archiviazioni i dati sono tutti salvi ma è ovviamente necessario un periodo di tempo per controlli e per far tornare tutto alla normalità. Come fare nel frattempo?

Dopo la sospensione temporanea del servizio di dimissioni telematiche, sarà il Ministero stesso a comunicare quando sarà possibile riutilizzare il servizio. Intanto, nella nota del 5 ottobre 2016, la Direzione Generale dei Sistemi informativi, Innovazione Tecnologica e della Comunicazione, sono state fornite delle indicazioni operative per ovviare al problema delle dimissioni telematiche e della risoluzione consensuale del rapporto di lavoro.

CLICCA QUI SE VUOI CONOSCERE ALTRE OFFERTE DI LAVORO

Le alternative alle dimissioni telematiche sono le seguenti:

  • Recarsi presso la Direzione Territoriale del Lavoro competente;
  • Recarsi presso soggetti abilitati;
  • Compilare il modello allegato autonomamente allegato alla nota del 5 ottobre 2016 e trasmetterlo, tramite email, all’indirizzo sdv@lavoro.gov.it.

Va sottolineato che saranno prese in considerazione solo le comunicazioni che fanno riferimento ad un periodo successivo al 3 ottobre 2016.

RIMANI AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS DI LAVORO CON URBANPOST

Seguici sul nostro canale Telegram

Red Hot Chili Peppers scaletta concerto Bologna, come prepararsi per Torino: le ultimissime

mostre milano ottobre 2016 palazzo reale rubens e il barocco

Mostre Milano Ottobre 2016, Palazzo Reale: Rubens e la nascita del Barocco