in

Dimissioni telematiche all’Inps 2016: come fare dopo la sospensione temporanea del servizio

E’ arrivata la sospensione temporanea del servizio delle dimissioni telematiche. A comunicarlo è stato il Ministero nei giorni scorsi: a causa della rottura fisica di due dischi dell’infrastruttura informatica, sono in corso una serie di attività per ripristinare il funzionamento. Grazie a tecnologici sistemi di archiviazioni i dati sono tutti salvi ma è ovviamente necessario un periodo di tempo per controlli e per far tornare tutto alla normalità. Come fare nel frattempo?

Dopo la sospensione temporanea del servizio di dimissioni telematiche, sarà il Ministero stesso a comunicare quando sarà possibile riutilizzare il servizio. Intanto, nella nota del 5 ottobre 2016, la Direzione Generale dei Sistemi informativi, Innovazione Tecnologica e della Comunicazione, sono state fornite delle indicazioni operative per ovviare al problema delle dimissioni telematiche e della risoluzione consensuale del rapporto di lavoro.

CLICCA QUI SE VUOI CONOSCERE ALTRE OFFERTE DI LAVORO

Le alternative alle dimissioni telematiche sono le seguenti:

  • Recarsi presso la Direzione Territoriale del Lavoro competente;
  • Recarsi presso soggetti abilitati;
  • Compilare il modello allegato autonomamente allegato alla nota del 5 ottobre 2016 e trasmetterlo, tramite email, all’indirizzo sdv@lavoro.gov.it.

Va sottolineato che saranno prese in considerazione solo le comunicazioni che fanno riferimento ad un periodo successivo al 3 ottobre 2016.

RIMANI AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS DI LAVORO CON URBANPOST

Written by Giuseppe Cubello

Studente all'Università Magna Graecia di Catanzaro. Innamorato dello sport. Sogno di diventare presto giornalista pubblicista.

Red Hot Chili Peppers scaletta concerto Bologna, come prepararsi per Torino: le ultimissime

mostre milano ottobre 2016 palazzo reale rubens e il barocco

Mostre Milano Ottobre 2016, Palazzo Reale: Rubens e la nascita del Barocco