in ,

Dinamo Zagabria – Juventus 0-4 highlights, sintesi e video gol Champions League

Missione compiuta per la Juventus che rifila un poker a domicilio alla Dinamo Zagabria e si porta in testa al gruppo H della Champions League, in coabitazione con il Siviglia che ha battuto il Lione in casa. Le buone notizie arrivano anche dai gol di Higuain (primo gol in trasferta in Champions League e con la maglia della Juventus lontano dallo Stadium) e Dybala, alla prima marcatura stagionale.

Inizio di primo tempo complicato per la Juventus che comprende subito che la Dinamo Zagabria può soffrire sugli esterni la corsa di Evra e Dani Alves. I croati chiudono bene gli spazi ma non sono dei draghi, difensivamente parlando, e al 24′ ne danno piena dimostrazione. Lancio in avanti di Bonucci, non certo irresistibile, doppio buco di Schildenfeld e Benkovic che mettono Pjanic davanti a Semper, il tocco morbido del bosniaco è una delizia che si infila in porta. La Juventus, come spesso le succede in campionato, perde la concentrazione e viene graziata dalla traversa che ferma il colpo di testa di Schildenfeld. I bianconeri accusano il colpo e 4′ più tardi trovano il raddoppio: ancora Pjanic straordinario, stavolta in versione assist-man, serve Higuain che controlla di petto e ancor prima che il palloni tocchi terra fulmina Semper con il sinistro. Altro piccolo preso dalla retroguardia bianconera, non adeguatamente protetta dal centrocampo in questo caso, ma Benkovic non approfitta della sbavatura. Preoccupazione per Miralem Pjanic che ha dovuto lasciare il campo nell’intervallo per una botta alla caviglia.

=> CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SULLA CHAMPIONS LEAGUE

La Dinamo Zagabria non reagisce e subisce il possesso e gli attacchi della Juventus. Le buone notizie per la Juventus continuano ad arrivare al minuto 57 quando Paulo Dybala trova il primo gol stagionale con una gran botta mancina dai trenta metri che buca Semper. Emozioni al momento dell’ingresso del grande ex Marko Pjaca, sommerso dagli applausi dei suoi ex tifosi, e autore di un’ottima prestazione nei 20′ concessigli da Allegri. I croati praticamente non attaccano mai e subiscono il quarto gol a 4′ dal termine quando ancora Dani Alves trova il gol su punizione aiutato dalle deviazioni di Schildenfeld prima e Semper poi.

Gonazlo higuain

Dinamo Zagabria – Juventus diretta live Champions League risultato finale: 0-4

cadavere dilaniato in A14

Chi l’ha visto? anticipazioni puntata del 28 settembre 2016: Giulia di Sabatino e l’omicidio di Luca Varani