in ,

Dinamo Zagabria – Juventus diretta live Champions League risultato finale: 0-4

FINE PARTITA DINAMO ZAGABRIA – JUVENTUS 0-4 (24′ Pjanic, 31′ Higuain, 57′ Dybala, 86′ Semper aut.)

90′- 1′ di recupero.

88′- Chiellini si addormenta e dà un’opportunità a Hodzic che prova la conclusione ma non trova la porta.

86′- GOL JUVENTUS: Ancora Dani Alves con deviazione! Punizione del brasiliano che colisce la barriera, la deviazione inganna Semper che non riesce a evitare il poker bianconero

79′- Attacca ancora la Juventus: eroico Sigali che si immola sulla conclusione di Mandzukic.

76′- Dybala ancora protagonista: la Juventus sfonda a destra con Cuadrado, palla all’argentino che temporeggia troppo e appoggia tra le braccia del portiere.

75′- Azione personale di Pjaca che converge da sinistra, calcia in porta e trova la goffa risposta di Semper.

74′- Bella imbucata di Pjaca per Mandzukic, il 17 però è lento e si fa rimontare dalla difesa della Dinamo.

73′- Cambio anche per Sopic, fuori il capitano Antolic, dentro Paulo Machado.

71′- Ultimo cambio per Allegri, fuori Higuain dentro Mandzukic.

68′- Allegri passa al 4-2-3-1 con Cuadrado e Pjaca alle ai lati dell’unica punta Mandzukic, supportato alle spalle da Dybala.

68′- Secondo cambio nella Juventus: fuori Barzagli, dentro Pjaca letteralmente sommerso dagli applausi dei suoi tifosi.

65′- Contrattacco pericoloso della Dinamo Zagabria: Soudani prova il lancio ma una chiusura acrobatica di Barzagli interrompe l’azione croata.

63′- Tra gli applausi del pubblico di casa si è alzato dalla panchina Marko Pjaca.

61′- Plauso ai tifosi croati che nonostante il risultato continuano a sostenere i propri beniamini.

59′- Reazione croata: cross per Soudani che viene però anticipato da Buffon.

58′- Corre ai ripari Sopic: fuori Fernandes, dentro Hodzic.

57′- GOL JUVENTUS: Finalmente Dybala!! Lasciato troppo solo l’argentino fa partire un sinistro micidiale dai 30 metri che batte Semper

56′- Con calma la Juventus gestisce il pallone e prova a colpire ancora la disorganizzata difesa croata.

52′- Fumogeni in campo dalla curva croata.

51′- La Dinamo soffre immensamente il tasso tecnico superiore degli avversari che provano ad affondare il colpo del k.o.

49′- Cambio anche nella Dinamo Zagabria: fuori Jonas, dentro Fiolic.

46′- Cuadrado va a posizionarsi nell’insolita posizione di mezzala sinistra.

45′- Problema fisico per Pjanic costretto a lasciare il campo a Cuadrado.

45′- Riprende Dinamo Zagabria Juventus con gli ospiti in possesso del primo pallone.

FINE PRIMO TEMPO DINAMO ZAGABRIA – JUVENTUS 0-2 (24′ Pjanic, 31′ Higuain).

Dominio Juventus che ha preso qualche rischio ma è riuscita a chiudere in vantaggio il primo tempo grazie alle segnature di PjanicHiguain. La traversa di Schildenfeld, sul parziale di 0-1, hanno messo in apprensione i bianconeri che hanno rischiato anche in un’altra occasione, senza però subire alcun tiro nello specchio della porta.

45′- 1′ di recupero.

40′- OCCASIONE JUVENTUS: palla lunga per Khedira, Schildenfeld scivola spalancando la porta al tedesco che di testa scavalca Semper ma il suo tiro è troppo debole.

38′- Rischio per la Juventus: Soudani scappa a Barzagli, Bonucci chiude male ma Benkovic non ne approfitta.

36′- La Dinamo Zagabria prova a prendersi qualche rischio in più, ma la difesa della Juventus è impenetrabile per i croati.

31′- GOL JUVENTUS: Magia di Pjanic che lancia Higuain sul filo del fuorigioco; l’argentino stoppa di petto e infila Semper per il suo primo gol in trasferta con la maglia della Juventus.

27′- TRAVERSA DINAMO: Occasione per i croati su palla inattiva, Antolic pennella per Schildenfield ma il suo tocco di testa si stampa sulla traversa.

24′- GOL JUVENTUS: Lancio in avanti di Bonucci, buco dei due centrali la palla arriva a Pjanic che con un tocco morbido porta in vantaggio la Juventus.

20′- Tanto possesso palla per la Juventus che però non riesce a trovare il passaggio giusto.

17′- Bel sinistro dai 20 metri di Hernanes, palla fuori di un metro.

16′- Lancio in avanti di Chiellini per Khedira, ottima uscita di Semper che anticipa il tedesco.

15′- La Juventus preme a sinistra sull’asse Evra-Pjanic, ma i cross del francese sono tutt’altro che perfetti.

11′- Spazi intasati dai croati, la Juventus prova a muovere il pallone e ad affondare sugli esterni.

9′- La Dinamo Zagabria manovra il possesso e sembra abbia l’interessare di abbassare il ritmo.

8′- Allegri manda a scaldare Cuadrado e Alex Sandro, sembra però che non ci siano problemi fisici per i due esterni titolari bianconeri.

5′- Bel lavoro di Evra, chiamato spesso in causa a sinistra, che guadagna un calcio d’angolo da una palla sporca.

3′- Pericolosa la Juventus: Evra cambia il gioco per Dani Alves che liberissimo arriva il cross per Higuain, ma la sua girata è alta sopra la porta di Semper.

1′- Juventus subito all’attacco, Dinamo Zagabria utilizza un baricentro molto basso.

Tutto pronto per il calcio d’inizio di Dinamo Zagabria – Juventus, il calcio d’inizio è affidato ai padroni di casa.

Le due squadre stanno facendo il loro ingresso in campo. E’ il momento dell’inno della Champions League.

In attesa del calcio d’inizio di Dinamo Zagabria Juventus, gara valida per la seconda giornata di Champions League, i due allenatori Allegri e Sopic (secondo momentaneo dopo le dimissioni di Kranjcar) hanno già comunicato le formazioni ufficiali. Nessuna sorpresa nell’undici bianconero con Evra che prende il posto di Alex Sandro ed Hernanes che si posiziona in cabina di regia. Attacco tutto argentino con HiguainDybala, lasciato a riposo nell’ultimo turno di campionato. Sopic, invece, ha escluso a sorpresa il talentino Coric.

DINAMO ZAGABRIA (4-3-3) Semper; Pivaric, Sigali, Schilenfield, Benkovic; Jonas, Antolic, Pavicic; Situm, Soudani, Fernandes. All: Zeljko Sopic.
JUVENTUS (3-5-2) Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Khedira, Hernanes, Pjanic, Evra; Dybala, Higuain. All: Massimiliano Allegri.

ricetta funghi anna moroni

Ricette Anna Moroni a La prova del cuoco: funghi ripieni al forno

Champions League streaming gratis

Dinamo Zagabria – Juventus 0-4 highlights, sintesi e video gol Champions League