in

Dipendenza da internet dati: il Telefono Azzurro lancia l’allarme giovani

In occasione del Safer Internet Day celebrato oggi 9 febbraio 2016, il Telefono Azzurro lancia l’allarme per quanto riguarda la dipendenza dal web. I giovani sono i più colpiti con una media di 1 su 4.

Sono sempre connessi, anche quando dormono: è questo il quadro generale emerso da un’indagine del Telefono Azzurro denominata Tempo del web. Adolescenti e genitori online, realizzata con la collaborazione di Doxakids. Infatti, il 17% degli adolescenti fa fatica a staccarsi dalla rete, il 25% di loro, vale a dire 1 su 4, è costantemente connesso. Il 21% di loro, ovvero 1 ogni 5 è anche affetto dal cosiddetto Vamping che consiste nello svegliarsi di notte per dare un’occhiata ai messaggi. Inoltre 1 adolescente su 2 afferma di essere iscritto a Facebook nonostante non abbiamo ancora compiuto 13 anni.

Anche i genitori non sembrano essere da meno. Con una media di 4 su 5, madri e padri affermano di adoperare i social network e i software di messaggistica istantanea come Whatsapp per tenersi in contatto con i propri figli. Inoltre vi è anche il cyberbullismo: il 12% degli adolescenti ammette di averlo subito, mentre il 32% teme di diventarne vittima e il 30% ha paura di postare qualcosa che possa offendere gli altri senza rendersene conto. Un’altra indagine, svolta dall’Università di Firenze e da Scuola.net ha fatto emergere che l’8% degli intervistati ha ammesso di aver praticato del cyberbullismo e 1 su 10 pensa che la sua azione non sia così sbagliata.

Photo Credit: Scyther5/Shutterstock.com

Una Mamma Per Amica 8 stagione episodi: bambini sul set, chi sono i genitori?

ricette anna moroni

Ricette Anna Moroni a La prova del cuoco: chiacchiere salate