in ,

Direzione PD 12 dicembre, Roberto Speranza vs Matteo Renzi: il Partito Democratico si spacca

Direzione Pd 12 dicembre 2016: scontro interno tra Matteo Renzi e Roberto Speranza

Nella giornata di oggi, a Largo Nazareno, è andata in scena la direzione PD. Presente, nella sede del Partito Democratico, oggi 12 dicembre 2016, anche l’ex Presidente del Consiglio e attuale segretario del PD, Matteo Renzi. È stato l’ultimo a prendere parola, dopo una serie di riflessioni degli altri esponenti del Partito Democratico presenti alla riunione di direzione. “Credo sia un bel giorno quello nel quale diciamo tutti insieme buon lavoro a Paolo Gentiloni e rivolgiamo un grato apprezzamento al presidente della Repubblica Sergio Mattarella per aver gestito la crisi con la saggezza e l’esperienza”. ha detto Matteo Renzi iniziando il suo lungo discorso. 

Matteo Renzi: “Si è trattato di un voto politico? Benissimo, ecco cosa penso”

Matteo Renzi, durante la Direzione Pd di oggi, 12 dicembre 2016, ha anche sottolineato quel che sarà adesso il suo percorso. Anzitutto, cercando di chiarire su quale sia il futuro: “Cosa si apre adesso? Dobbiamo ragionare sul nostro futuro partendo da un assunto: ci sono elementi molto positivi, ma anche negativi. Il 59% è voto politico? Allora lo è anche il 41? Noi avevamo un disegno chiaro: semplificazione e legge elettorale maggioritaria. Quel disegno lì è stato bocciato dagli elettori. Dobbiamo prendere atto di questo e aprire una riflessione.”

—> SONDAGGI POLITICI: OGGI SI VOTEREBBE QUESTO

Matteo Renzi Direzione Pd: “Congresso? Deciderà lo Statuto. Ma questa è la mia idea”

Matteo Renzi, intervenuto oggi 12 dicembre 2016 durante la Direzione Pd, ha sottolineato come per lui l’obiettivo sia quello di fare un Congresso. Si deciderà domenica 18 dicembre 2016, ma bisognerà seguire lo Statuto. “Se si fa un congresso, e io vorrei, si fa sapendo che c’è un appuntamento importante: le elezioni – ha detto Matteo Renzi – sarà l’assemblea a definire le modalità delle candidature, poi la direzione, poi i nostri iscritti ed elettori. Nell’arco dei prossimi mesi andremo a un passaggio di elezioni politiche. Non abbiamo paura mai del confronto con le persone”

Matteo Renzi vs Roberto Speranza: “Sorpreso da alcuni toni”

E, nell’ultimo passaggio del lungo discorso di Matteo Renzi alla Direzione Pd del 12 dicembre 2016, un messaggio è stato rivolto alla minoranza DEM. “Io sono sorpreso da alcuni toni, io inviterei a vivere questo momento con maggiore leggerezza – ha concluso Matteo Renzi – O noi riusciamo a dare una speranza all’Italia. In questo momento milioni di persone affidano questa speranza a noi, mentre altri si affidano alla rabbia”.

—> NUOVO GOVERNO GENTILONI: TOTO-MINISTRI

Roberto Speranza attacca Matteo Renzi: “Chi ha detto no deve andare via?”

Roberto Speranza ha attaccato Matteo Renzi durante la Direzione Pd del 12 dicembre 2016. “La tua Italia è stata bocciata, chiedi qualcosa che non c’è.” ha affermato Speranza che poi ha chiesto a Renzi: “Davanti alle manifestazioni organizzate e agli attacchi sul web io chiedo a Matteo Renzi di dirci se non c’è più spazio nel Pd per chi ha votato no, lo si dica con chiarezza. Io penso che bisogna recuperare un pezzo di elettorato che ha votato no. Il mio seggio è a disposizione, ho già dimostrato di non essere attaccato alla poltrona ma è inimmaginabile pretendere che si rinunci alle proprie idee.”

sondaggi elettorali oggi elezioni politiche 2017

Sondaggi elettorali oggi: elezioni politiche 2017, fiducia nei leader e Matteo Renzi nuovo partito: cosa voterebbero gli italiani

natale 2016 addobbi casa, natale 2016 decorazioni casa, natale 2016 addobbi casa star italiane, natale 2016 vip italiani,

Natale 2016 addobbi: da Alessia Marcuzzi a Caterina Balivo, le case decorate delle star italiane