in

Direzione Pd, D’Alema: “Non chiudiamo agli elettori del Pdl”

Secondo l’esponente del Partito democratico la barriera è rappresentato dalla persona di Silvio Berlusconi. Con riferimento alla compravendita dei parlamentari nella legislatura presieduta da Romano Prodi, D’Alema, dice, che “l’Italia è parte lesa, per aver visto sovvertire il voto che gli elettori avevano espresso”. Continua sottolineando che i gli elettori e gli eletti perbene del Pdl avrebbero dovuto quantomeno condannare la vicenda che sta venendo alla luce. Evidenziando che questo non succede purtroppo.

A fondamento della tesi di un’unità nazionale, delle alleanze che si dovrebbero stringere, cita Antonio Gramsci, del quale riporta:  che avere paura di realizzare alleanze è sintomo di subalternità culturale. Conclude, sottolineando, che chi parla di “inciuci” denuncia una grande fragilità culturale.

DIREZIONE PD, MATTEO RENZI NON INTERVIENE
DIREZIONE PD, LA DIRETTA IN STREAMING

Seguici sul nostro canale Telegram

Festa dell’8 Marzo: idee su dove festeggiare e dove andare

livorno cadavere prete porto

Livorno: Scomparsi tre studenti da ieri, si cercano in tutta la città