in

Dis-Coll 2015: ecco i requisiti della domanda di disoccupazione per i co.co.pro

Tra le novità introdotte dal Jobs Act del governo Renzi c’è anche la Dis-Coll, misura specificatamente pensata per sostenere i lavoratori con contratto di collaborazione continuativa e a progetto che si trovano in stato di disoccupazione.

Innanzitutto è bene sottolineare che questa nuova indennità di disoccupazione è un provvedimento stabilito in via eccezionale per sostenere quanti abbiano involontariamente perso il lavoro tra il 1° gennaio ed il 31 dicembre 2015: volontà del governo, infatti, è quella di ridurre progressivamente la possibilità di stipulare un contratto a progetto (fino a renderne impossibile la stipula a partire dal 1°gennaio 2016), a favore di contratti a tempo indeterminato a tutele crescenti.

Quali sono, quindi, i requisiti per richiedere la Dis-Coll? Essere iscritti alla Gestione Separata Inps (il provvedimento non riguarda le partite IVA), aver reso almeno tre mesi di contribuzione nell’anno precedente la perdita del lavoro e almeno un mese nel 2015, essere in stato di disoccupazione al momento della presentazione della domanda.

La Dis-Coll viene calcolata sulla base del reddito medio mensile e corrisponde al 75% dello stesso reddito nel caso in cui sia pari o inferiore all’importo di 1.195 euro nel 2015; nel caso in cui il reddito medio mensile sia superiore, si procede con un adeguamento, anche se il tetto massimo consentito è quello di 1.300 euro lordi.

La durata della Dis-Coll è proporzionata al periodo lavorato: similmente a quanto accade per la Naspi, viene elargita per un numero di settimane pari alla metà di quelle lavorate nel periodo calcolato tra il 1° gennaio del 2014 e la data del licenziamento. In ogni caso la durata massima del sussidio di disoccupazione è di sei mesi; ricorda, inoltre, che a partire dalla quinta mensilità viene applicata una riduzione del 3% sull’assegno spettante.

Per richiedere la Dis-Coll è sufficiente inoltrare una domanda per via telematica all’Inps entro 68 giorni dall’interruzione del rapporto di collaborazione: consulta il sito dell’ente per rimanere aggiornato su eventuali cambiamenti e novità.

 

Marcella Caruso massacrata in casa

Donna uccisa a Benevento: massacrata con forcone da cucina, si cerca un uomo

Giallo di Pordenne ultime news

Giallo di Pordenone, news a Pomeriggio 5: killer con parrucca visto da un testimone