in ,

Disabile picchiato a Olbia: arrestato all’alba presunto aggressore

Fermato all’alba di oggi, 20 luglio, dai carabinieri della Compagnia di Siniscola l’uomo che ha aggredito Luca Isoni, il 37enne di Olbia affetto da disabilità psichica, picchiato selvaggiamente due giorni fa davanti a una discoteca di San Teodoro, vicino Olbia, in Sardegna, davanti agli occhi di altri giovani che filmavano la scena con il telefonino.

Le immagini e il video sono inevitabilmente finiti sul web e il presunto aggressore è stato rintracciato. Si chiama Bachisio Angius, è un 27enne di Sassari, con precedenti penali legati a reati della medesima natura di quello in oggetto.

Angius aveva scritto un post su Facebook per “chiedere umilmente scusa” al ragazzo a cui aveva fatto del male, spiegando tuttavia che “non è un invalido” e che “l’accaduto (il pestaggio ndr) non è privo di motivazioni se pur ugualmente non giustificabile”. Il legale di Angius, Enrico Cossu, ha inoltre annunciato di essere in possesso di un video integrale dell’aggressione – che presto sarà consegnato agli inquirenti – che smentirebbe la ricostruzione dei fatti fornita dalla vittima e dai suoi familiari.

Piazza Italia offerte di lavoro

Piazza Italia lavora con noi 2016: offerte di lavoro in Sicilia e non solo

Dove vedere Galles Belgio

Belgio, l’allenatore si cerca con un annuncio su Internet: ecco come inviare il CV