in ,

Disastro EgyptAir news, conferma dalla scatola nera riparata: ci fu incendio a bordo

Ci sarebbe stato un incendio a bordo prima della scomparsa dai radar dell’Airbus A320 della EgyptAir, inabissatosi nel Mediterraneo, al largo del Cairo, la notte dello scorso 19 maggio.

La conferma è arrivata qualche ora fa da una delle due scatole nere, inviate in Francia per essere riparate, in quanto gravemente danneggiate per essere state troppo tempo in mare, e ora già rientrate in Egitto. Come riferisce Rai News, il registratore della cabina di pilotaggio avrebbe confermato che “ci fu un tentativo di spegnere le fiamme divampate a bordo del volo Egyptair Parigi-Il Cairo inabissatosi nel Mediterraneo il 19 maggio scorso”.

Lo confermano le fonti della commissione d’inchiesta egiziana impegnata nelle indagini sul disastro aereo costato la vita a 66 persone. I dati che confermerebbero l’ipotesi dell’incidente durante il volo riguarderebbero “delle voci e delle conversazioni tra il pilota e il copilota negli ultimi 30 minuti prima della tragedia, ma anche di altri rumori, come l’apertura o la chiusura della porta della cabina”. Elementi che dunque collimerebbero con i segnali di “fumo a bordo” nella toilette e in altri settori dell’aereo già rilevati dagli inquirenti nella prima fase delle indagini.

pasta non fa ingrassare

La pasta non fa ingrassare ma può aiutare a restare in forma: un nuovo studio lo conferma

Mattarellum spiegazione e significato: come funziona

Pensioni 2016 news oggi: pensione anticipata e quota 41, Cesare Damiano riuscirà a convincere Matteo Renzi?