in ,

Disastro Germanwings, copilota Andreas Lubitz: minacce telefoniche ai suoi omonimi

Nel 2009 il copilota dell’Airbus A320 della Germanwings, Andreas Lubitz, unico responsabile del disastro aereo sulle Alpi francesi verificatosi martedì 24 marzo, interruppe il suo addestramento a causa di una forte depressione. E non è affatto escluso che proprio un ritorno di questo stato patologico gli abbia annebbiato la mente, facendogli perdere il controllo di sé e motivando il folle gesto suicida di cui è stato capace. Secondo indiscrezioni dell’ultim’ora – diffuse poco fa anche a Mattino 5 – pare infatti che Lubitz fosse stato lasciato di recente dalla sua fidanzata e futura moglie, e che ciò lo avesse fatto ripiombare nel baratro emotivo del suo passato.

Il profilo Facebook di Lubitz è stato oscurato perché in pochi minuti – dopo la diffusione della notizia dell’attentato suicida- è stato preso d’assalto dagli utenti con messaggi di ogni tipo, dall’insulto all’ovazione. Ma le minacce ai Lubitz non sono finite. Quel cognome non è molto diffuso nella zona di Montabaur, in Germania, cittadina di origine del copilota, e qualcuno da ieri ha preso di mira chiunque nel luogo porti il suo cognome, coprendolo di insulti e minacce telefoniche.

“Da ore riceviamo minacce e insulti telefonici”, “Siete parenti di quel maiale di Lubitz, buonanotte”, queste le minacce ricevute dai Lubitz di Montabaur. “Pensiamo di rivolgerci alla polizia …Non siamo parenti di Andreas Lubitz e non vorremo esserlo”, ha dichiarato un destinatario delle minacce.

Aereo caduto in Provenza studenti elaborano la tragedia

Aereo caduto in Provenza: Germania sotto shock, al liceo dei 16 studenti morti si elabora la tragedia

fiera del libro per ragazzi Bologna 2015

Bologna Children’s Book Fair 2015: programma, biglietti, mostra degli illustratori