in ,

Discariche abusive a Caltanissetta: amianto nascosto nelle miniere dismesse

A San Cataldo, in provincia di Caltanissetta, i carabinieri del Nucleo operativo ecologico hanno scoperto la presenza di tonnellate di amianto all’interno di tre siti minerari dismessi. I rifiuti tossici erano stati depositati abusivamente al loro interno, e il gip da tempo impegnato nelle indagini sulle miniere del Nisseno diventate discariche abusive per rifiuti tossici, su richiesta della Procura di Caltanissetta, ha fatto immediatamente scattare le denunce per tre persone. L’accusa per loro è di disastro colposo e discarica abusiva.

Del caso si sta occupando anche “Striscia la Notizia”, come si evince dai profili social di alcuni utenti che hanno condiviso delle foto scattate delle foto a Vittorio Brumotti – inviato della trasmissione – intento a registrare un servizio con la troupe proprio nell’ex sito minerario.

diretta lazio-napoli

Atalanta 1-1 Napoli: le pagelle degli azzurri

Giulio Tremonti tangente da Finmeccanica

Giulio Tremonti indagato per corruzione: avrebbe preso una maxi tangente da Finmeccanica