in

Discorso Mattarella Capodanno 2019, testo integrale, video: «Preservare e garantire i valori positivi della convivenza»

Come ogni 31 dicembre alle 20 in diretta Tv a reti unificate Rai è stato trasmesso il discorso di fine anno del Presidente della Repubblica. Sergio Mattarella nel salutare l’arrivo del 2019 rivolgendosi ai sessanta milioni di cittadini italiani ha toccato tutti i temi dell’attualità politica, sociale ed economica. «Care concittadine e cari concittadini, siamo nel tempo dei social, in cui molti vivono connessi in rete e comunicano di continuo ciò che pensano e anche quel che fanno nella vita quotidiana. Tempi e abitudini cambiano ma questo appuntamento – nato decenni fa con il primo Presidente, Luigi Einaudi – non è un rito formale. Mi assegna il compito di rivolgere, a tutti voi, gli auguri per il nuovo anno: è un appuntamento tradizionale, sempre attuale e, per me, graditissimo». Così ha iniziato Sergio Mattarella il suo discorso alla Nazione. Con le sue parole il Capo dello Stato ha sottolineato soprattutto il valore della convivenza civile, del sentirsi comunità.

«Sentirsi ‘comunità’ significa condividere valori, prospettive, diritti e doveri. Significa ‘pensarsi’ dentro un futuro comune, da costruire insieme – ha affermato Mattarella nel messaggio di fine anno alla Nazione – Significa responsabilità, perché ciascuno di noi è, in misura più o meno grande, protagonista del  futuro del nostro Paese. Vuol dire anche – ha aggiunto il Capo dello Stato- essere rispettosi gli uni degli altri. Vuol dire essere consapevoli degli elementi che ci uniscono e nel battersi, come è giusto, per le proprie idee, rifiutare l’astio, l’insulto, l’intolleranza, che creano ostilità e timore. La sicurezza parte da qui: da un ambiente in cui tutti si sentano rispettati e rispettino le regole del vivere comune. La vera sicurezza si realizza, con efficacia, preservando e garantendo i valori positivi della convivenza e non dobbiamo aver timore di manifestare buoni sentimenti che rendono migliore la nostra società».

Molto ampia anche la parte del discorso di Capodanno 2019 del Presidente della Repubblica dedicata ai temi economici. Importante il passaggio in cui Mattarella ha riconosciuto l’importanza di aver evitato una procedura d’infrazione sul debito. «Ho promulgato la legge di Bilancio nei
termini utili a evitare l’esercizio provvisorio, pur se approvata in  via definitiva dal Parlamento soltanto da poche ore –  ha detto il Capo dello Stato – Avere scongiurato l’apertura di una procedura di infrazione da parte dell’Unione europea per il mancato rispetto di norme liberamente sottoscritte è un  elemento che rafforza la fiducia e conferisce stabilità». Poi un forte richiamo al rispetto del ruolo del Parlamento. «La grande compressione dell’esame parlamentare e la mancanza di un opportuno confronto con i corpi sociali – ha avvertito Mattarella – richiedono adesso un’attenta verifica dei contenuti del provvedimento. Mi auguro vivamente che il Parlamento, il governo, i gruppi politici trovino  il modo di discutere costruttivamente su quanto avvenuto; e assicurino per il futuro condizioni adeguate di esame e di confronto».

Il testo integrale del discorso del Presidente della Repubblica del 31 dicembre 2018

Discorso Mattarella 2019 by on Scribd

(foto: Quirinale.it)

Written by Andrea Monaci

48 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it, ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto tra gli altri per il "Lavoro e Carriere" e "Il Secolo XIX". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

2018, è appena finito un anno speciale per la Moda

Chiara Ferragni Instagram: glutei prorompenti in primo piano per accogliere il 2019 (FOTO)