in ,

Disneyland California: il primo parco divertimenti inaugurato nel 1955 a Los Angeles

Avreste mai pensato che prima delle meraviglie di Disneyland in California, quello stesso terreno di Los Angeles ospitava profumati aranci? Con un investimento di circa 17 milioni di dollari, Walt Disney ha reso quello spazio un parco divertimenti di successo, con le attrazioni che tutt’oggi fanno divertire grandi e piccine, famiglie, coppie e amici: oggi, 17 luglio 2016, sono passati ben 61 anni dall’apertura di Disneyland a Los Angeles.

Se oggi l’affluenza dei turisti e dei più curiosi viene gestita con professionalità, non si può dire lo stesso del 17 luglio 1955. Un “vero incubo“: è così che i media dell’epoca descrivevano l’apertura del primo parco a tema Disney in California, a Los Angeles. L’autostrada bloccata, Main Street impraticabile e un caldo torrido da far attaccare i tacchi delle signore all’asfalto sono solo alcuni degli avvenimenti che contribuirono a far chiudere subito il parco divertimenti di Los Angeles.

La determinazione di Walt Disney e il duro lavoro degli operai che hanno lavorato giorno e notte per definire gli ultimi dettagli del parco divertimenti hanno fatto sì che, soltanto il 18 luglio, quindi il giorno dopo l’apertura ufficiale, Disneyland di Los Angeles aprì definitivamente le porte al pubblico.

50 Sfumature di Rosso

50 Sfumature di Nero, Jamie Dornan e Dakota Johnson paparazzati sul set di 50 Sfumature di Rosso [FOTO]

Classifica Fimi Album oggi, la top10 della settimana: rientra Alessandra Amoroso, bene Capitani Coraggiosi