in ,

Divorzio, 30 mila euro di multa ad una mamma: parlava male dell’ex marito al figlio

Sembra ormai essere la norma tra i genitori che stanno divorziando, magari non nel modo più sereno possibile, parlare male dell’uno o dell’altro ai propri figli; nei momenti di forte stress, magari per cause economiche o emotive, la madre o il padre si sfogano con i figli parlando male dell’altro genitore ai più piccoli. Una praticamente certamente già accusata dagli psicologici come pessima per la crescita e l’educazione dei figli ma che, dopo una storica sentenza del Tribunale civile di Roma, comincia ad essere punibile anche per legge.

Nel caso romano seguito dal Tribunale civile la madre, anche dopo il divorzio dal partner, ha continuato a screditare il padre davanti al figlio. La donna, che aveva l’affidamento del minore, secondo il giudice non avrebbe cercato di riavvicinare il figlio all’altro genitore “risanandone il rapporto nella direzione di un sano e doveroso recupero necessario per la crescita equilibrata del minore, ma al contrario ha continuato a palesare la sua disapprovazione in termini screditanti nei confronti del marito”.

E’ per questo motivo che, nella sentenza, il Tribunale civile di Roma ha deciso di dare ben 30 mila euro di multa alla madre, intimando che se il comportamento volto a screditare l’altro genitore sarà perseguito, si potrebbe “portare alla modifica delle condizioni di affido del minore”. Una sentenza storica che potrebbe fare da precedente per altri numerosi casi analoghi.

ExoMars Schiaparelli Marte

ExoMars, Schiaparelli su Marte: la diretta dell’evento che porterà l’Italia e l’Europa sul suolo del Pianeta Rosso

Bologna Fiere Festival Irlandese programma

Festival Irlandese 2016 Bologna Fiere: programma e orari, tra magia, ritualità e sapori tipici