in ,

Divorzio Berlusconi-Lario: respinto il ricorso del Cavaliere

Niente da fare per Silvio Berlusconi: è stato bocciato il suo ricorso in cui chiedeva la ritrattazione del debito nei confronti di Veronica Lario, sua ex moglie. Il Cavaliere dovrà continuare a versare nelle casse della signora Lario due milioni al mese. A incidere sulla decisione della Cassazione la disparità di redditi dichiarati da Berlusconi rispetto a quelli della ex moglie: “Silvio Berlusconi è uno degli uomini più ricchi del mondo ed è rilevante la disparità dei suoi redditi rispetto a quelli di Veronica Lario. (…) la separazione non elide la permanenza del vincolo coniugale e il dovere di assistenza, garantendo lo stesso tenore di vita.”

—> Le ultime notizie con UrbanPost

È compito dell’ex marito garantire lo stesso tenore di vita alla sua seconda consorte. A far sperare il Cavaliere era stata la recente decisione della Procura Generale: a novembre il sostituto procuratore Francesca Cerioni, nel parere della Procura generale, aveva riconosciuto che la cifra di 2 milioni era a eccessiva e che il reclamo andava accolto in modo che la Corte di appello potesse rivederne l’importo.

—> Tutto su Silvio Berlusconi con UrbanPost

Inoltre, Berlusconi aveva ben sperato dopo che la Cassazione si era espressa sul caso del divorzio dell’ex ministro Vittorio Grilli. Ma la recente sentenza della stessa Cassazione ha mandato in malora le speranze dell’ex Premier: il tenore di vita non si applica alle separazioni.

Congiuntivite, rimedi naturali e impacchi

Congiuntivite: impacchi e rimedi naturali per curarla

La prova del cuoco ricette dolci oggi, la prova del cuoco ricette dolci, la prova del cuoco ricette oggi, la prova del cuoco 16 maggio 2017, torta di pesche anna moroni, torta di pesche la prova del cuoco,

La Prova del Cuoco ricette dolci oggi: torta di pesche di Anna Moroni