in ,

Dj Fabo morto, Adinolfi contro l’Eutanasia: “Peggio di Hitler”

Dj Fabo morto, l’attacco di Mario Adinolfi

La morte di Dj Fabo, avvenuta oggi in Svizzera con il trattamento di ‘fine vita’, ha riportato in auge temi “caldi” che non venivano affrontati, in Italia, da otto anni, ovvero dalla morte di Eluana Englaro. Si torna a parlare dell’importanza dell’eutanasia. E tra gli oppositori del trattamento fine vita si registra la posizione di Mario Adinolfi. L’esponente politico filo-cattolico, sul proprio profilo Facebook, ha evidenziato il suo pensiero paragonando il suicidio assistito al periodo nazista di Hitler.

—> LA STORIA DI DJ FABO

Adinolfi su Facebook contro l’Eutanasia

Tra il 1939 e il 1941 l’Ente Pubblico per la Salute e l’Assistenza Sociale del Terzo Reich “disinfettò” (cioè uccise) 70.273 malati gravi (disabili fisici e psichici), ad un ritmo dunque di 23mila l’anno. La legge sull’eutanasia in Olanda e Belgio ha prodotto circa 15mila morti nel 2016, su una popolazione inferiore della metà rispetto a quella della Germania nazista. Il fine era il risparmio: curare costava molto, 3.50 Reichsmark a disabile. Voi credete che i 23mila tedeschi uccisi nel 1941 non abbiano avuto scelta mentre i 15mila del Benelux nel 2016 sì. Ed è questo che non avete capito. Se passano leggi sull’eutanasia, puoi stare sotto Hitler o la finta democrazia, scelta non c’è: c’è chi fa di conto e chi non produce va eliminato. In Svizzera si fanno pure pagare, Exit e Dignitas incassano 18mila euro a cliente. Non vi fanno schifo?

—> EUTANASIA IN ITALIA: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE

Adinolfi su Facebook: “Eutanasia come mattanza tedesca”

Seno generoso, perche gli uomini ne sono attratti secondo la scienza

Perché gli uomini sono attratti dal seno generoso? Uno studio scientifico rivela il motivo

Isola dei Famosi 2017, intervista esclusiva a Nathalie Caldonazzo: “Nancy a Napoli non è conosciuta”