in ,

Dolce e Gabbana adozioni gay: borse e T-shirt a tema ed è subito polemica

Mentre oggi i “difensori” della famiglia cosiddetta tradizionale saranno in piazza in occasione del Family Day, continua la querelle legata alle adozioni da parte di coppie dello stesso genere. Se il Parlamento è in standby proprio a causa della stepchild, sul web continua la polemica che vede protagonisti il duo di stilisti Dolce e Gabbana che attraverso i loro social hanno proposto una nuova linea di borse e T-shirt in onore della famiglia in ogni sua declinazione. Il tutto però appare al popolo del web molto poco coerente con le dichiarazioni fatte dallo stesso Domenico Dolce a Panorama.

Facciamo un passo indietro per capire meglio. Solo pochi mesi fa infatti in occasione di un’intervista al celebre stilista Domenico Dolce, lo stesso aveva affermato “un bambino dovrebbe avere una madre e un padre. Non mi convincono i figli della chimica, i bambini sintetici, gli uteri in affitto, i semi scelti da un catalogo”. Affermazione che aveva sollevato l’ira di molti nel mondo dello spettacolo, tra i quali Elton John, il quale ha avuto due figli proprio grazie all‘utero in affitto.

I commenti negativi sui social network a questo continuo cambio di posizione sui figli alle coppie dello stesso genere non sono mancati, tanto da affibbiare alla coppia di stilisti il nome di “Volta&Gabbana”. Allontanandoci per un momento dalla polemica e dalle prese di posizione, le borse e le maglie presentate sono davvero belle e trasmettono un messaggio importante: “famiglia uguale amore”, anche senza lo stesso DNA e lo stesso colore della pelle, con una mamma e un papà, con due mamme o con due papà.

Foto: Profilo Instagram Stefano Gabbana

Palermo, bimbo ferito da colpo di fucile: arrestato lo zio 40enne

Torneo Viareggio gironi e date

Campionato Primavera 16a giornata live: risultati e classifiche aggiornate in tempo reale