in ,

Dolci di Natale scaduti, carne e pesce avariati: multe da 670 mila euro in Italia

Tra i regali di Natale 2014 più scelti dagli italiani figurano prodotti alimentari di ogni tipo, dai dolci ai salati, che vengono richiesti maggiormente nel mercato rispetto alla quotidianità. Le autorità sanitarie, per evitare frodi sia fiscali che “salutari”, durante gli ultimi 20 giorni hanno ispezionato: mercati ortofrutticoli, laboratori artigianali, caseifici, pescherie e depositi alimentari.

Tonnellate di dolci di Natale scaduti, avariati o contraffatti, sono state sequestrate grazie ai controlli dei carabinieri dei NAS e degli agenti dei Nac, che hanno ispezionato più di 2 mila strutture e ne hanno trovate 56 non a norma. Tra le tavole degli italiani, infatti, sarebbero figurate circa 60 tonnellate di prodotti alimentari scaduti, tra questi 30 mila kg di dolci e 1000 kg di prodotti ittici contraffatti.

Solamente a Salerno sono stati sequestrati 180 quintali di prodotti dolciari del valore di 400 mila euro, alcuni scaduti nel 2007. A Milano, invece, nei pressi del quartiere cinese, 2.400 chili di carne e pesce avariati sono stati sequestrati. Le persone denunciate sono state 650 e sono state raggiunte multe di 670 mila euro.

Capodanno 2015 jazz idee

Capodanno 2015 jazz: concerti a Roma, Bologna, Genova e Orvieto

Mercatini di Natale 2015 più grandi Europa

Guida ai mercatini di Natale 2015: ecco i 7 più belli