in

Domenica In, Piero Marrazzo: ferito da chi disse che aveva chiesto perdono al Papa

In una Domenica In alquanto strana, dove i vari argomenti sono stati presentati molto velocemente, perfino il rapper Moreno ha fatto una brevissima incursione, Mara Venier pare aver fermato la frenesia, pare aver bloccato l’orologio durante l’intervista all’amico e collega Piero Marrazzo. Il momento più atteso di tutta la trasmissione è giunto sul finale della puntata ed in una intervista autogestita, dove per, va detto, Mara è riuscita ad interromperlo un paio di volte, Marrazzo le ha detto di essersi sentito ferito nel leggere e nel sentire che i vari media dicevano che aveva scritto al Papa per chiedere perdono.

Mara Venier domenica in

In merito a ciò Marrazzo, sottolineando che quel titolo che parlava del suo possibile pentimento e della lettera al Papa “è da titolo di un giornale sbagliato”, ha voluto chiarire il tutto dicendo: “Io avevo scritto una lettera al Cardinal Bertone per dire: “vi ringrazio perché mi avete accettato” perché non era una cosa semplice accettare Piero Marrazzo in quel momento”.  Parlando del ciclone di polemiche che gli sono piovute addosso e sottolineando di aver provato parecchio fastidio nel leggere tante false notizie che lo vedevano fidanzato con vari personaggi, che raccontavano cose inverosimili sulla sua vita e sulle sue relazioni, Marrazzo ha poi voluto far passare il concetto che: “ l’errore grave è stato quello di mentire alla mia compagna”.

Dopo aver parlato del padre, e del passato lavorativo insieme a Mara Venier, Marrazzo, sottolineando più volte di aver finito, con questa, le varie interviste e di aver, quindi, finito di parlare di sé stesso, per tornare, finalmente, a parlare delle storie di altri, e a fare così il suo lavoro di giornalista, ad una Venier che ha ammesso di essersi preoccupata per un suo possibile suicidio, ha ribadito di aver trovato la forza di reagire grazie alle sue figlie raccontando che: “La più piccola, di dodici anni, mi ha detto papà non ti devi scusare con me, ti devi scusare con mamma” e che: “l’altra… la tua vita non è solo uno scandalo, la tua vita è tutte le cose che hai fatto”. Detto ciò, guardando dritto in camera, senza però voler fare la parte del maestro, Marrazzo, rivolgendosi a tutti i genitori  ha detto: “se non stiamo attenti a dire ai nostri figli che chi sbaglia non può più lavorare, stiamo dicendo ai nostri figli che quando prendono un brutto voto per loro è finita a scuola” perché: “l’errore si sconfigge continuando a vivere con dignità”.

photo credit: Forum PA via photopin cc

Seguici sul nostro canale Telegram

50 Sfumature di grigio, il set sbarca a Milano per la luna di miele di Christian Grey

Come un tuono

Ryan Gosling ed Eva Mendes potrebbero separarsi per sempre