in

Domenica Live, puntata 28 settembre: Francesca De Andrè in orfanotrofio a 15 anni

La prima puntata di Domenica Live ha riservato molte sorprese, tra cui la toccante intervista di Francesca De Andrè, nipote del famoso Fabrizio De Andrè: quello della giovane è stato un racconto forte, che ha lasciato anche la stessa Barbara d’Urso senza parole. Dietro ad una facciata di solarità, Francesca nasconde un trascorso duro ed un’infanzia turbolenta: la ragazza racconta che il padre Cristiano si sposò con una ragazza spagnola di nome Carmen e che dal loro matrimonio nacquero lei, la sorella Fabrizia e il gemello Filippo.

prima puntata di domenica live

Quando il padre però si separò dalla prima moglie, Francesca rimase con la madre, continuando a giustificare il temperamento artistico e distaccato del genitore sempre assente. A 15 anni la De Andrè decise di lasciare la casa della madre Carmen, poiché i rapporti con lei erano diventati ormai invivibili: peccato però che sia dovuto intervenire il giudice minorile in quanto la ragazza era ancora minorenne. Fu tolto l’affidamento ai genitori e Francesca finì in orfanotrofio per un anno.

“Sono stata affidata al Comune di Milano, perchè nessuno dei miei parenti ha fatto in modo di avere il mio affidamento. Per me era una prigione, sono scappata tante volte. Nessuno dei miei parenti è mai venuto a trovarmi. Questa cosa può creare fastidio in famiglia, ma è la verità. Mi ha accompagnato il primo giorno Dori Ghezzi e basta. Nessuno mi ha mai chiamato“. Questo è quello che racconta la giovane nipote di Fabrizio De Andrè ricordando la difficile esperienza della Casa Nazaret di Milano.

iphone 6 differenze tra modelli

iPhone App Store: le 5 migliori app per allenare il cervello

dolce al cioccolato la prova del cuoco

Ricette Dolci, il dolce al cioccolato e pistacchi di Guido Castagna