in ,

Domenico Maurantonio news: l’ipostesi del suicidio prende sempre più piede

A distanza di due mesi dalla sua morte pare che l’ipotesi del suicidio torni a prendere sempre più piede. Cosa è successo a Domenico Maurantonio, lo studente volato giù dal quinto piano dell’hotel in cui si trovava con tutti i suoi compagni di classe in occasione della gita all’Expo 2015? Omicidio o suicidio? Secondo la criminologa Roberta Bruzzone, intervenuta sulle pagine della rivista Giallo, nel numero in edicola questa settimana: “A oggi sembra sempre più difficile escludere l’ipotesi suicidi aria. Sinora infatti non sembrano essere emersi elementi a suffragio di ipotesi alternative. In particolare la pista omicidi aria sembra perdere sostanza giorno dopo giorno”.

Così mentre gli inquirenti continuano le indagini e riascoltano i racconti di tutti i compagni di classe presenti in gita e riguardanti la fatidica notte, mentre il medico legale e la scientifica analizzano i dati in loro possesso, sembra sempre più possibile che il caso non sia ancora vicino ad una soluzione e che gli scenari che continuino ad aprirsi finiscano per allungare i tempi. Quale sarà la verità? Come è morto Domenico Maurantonio?

Gli ultimi dettagli emersi hanno sicuramente dato agli inquirenti nuovi dubbi da dissipare. Pare infatti che il giovane in gita si sia lavato i capelli intorno alle 5 e 15 del mattino, prima della sua tragica fine, nel bagno della stanza dove dormiva insieme ai suoi compagni. Possibile che nessuno si sia accorto di nulla? Come mai, nonostante la stanchezza, Domenico aveva deciso di lavarsi i capelli proprio a quell’ora?

scarcerazione massimo bossetti

Caso Yara, scarcerazione negata a Massimo Bossetti: ecco le motivazioni dei giudici

omicidio pordenone novità di rilievo

Omicidio Pordenone news: Trifone e Teresa uccisi da un’arma vecchia e difficile da identificare