in ,

Donna annegata a Ostia: al vaglio il racconto del marito, unico testimone

È giallo a Ostia per la morte di una donna, Paola Ferri di 49anni, annegata dopo essere caduta in acqua dal gommone su cui si trovava, per trascorrere un pomeriggio di relax, insieme al marito 34enne, Marco Sorgi. L’uomo, che si è pure tuffato nel tentativo di salvarla (ma senza riuscirci, perché la forza della corrente ha trascinato via la compagna), è l’unico testimone oculare di quella che agli inquirenti ha definito “una caduta accidentale” della moglie, il cui corpo, con ancora indosso i vestiti, è stato ritrovato solo dopo 3 ore di ricerche.

Una gita in barca finita in tragedia: la coppia, stando alla ricostruzione dei fatti, si trovava a bordo di una barca a motore (ora posta sotto sequestro per accertamenti da parte della Capitaneria di porto di Fiumicino) a 400 metri della riva, quando la 49enne – sempre a detta del marito – avrebbe accusato un malore e sarebbe svenuta battendo la testa prima di cadere in mare.

La sua ricostruzione, però, sembra non convincere gli inquirenti per via di diversi ‘punti oscuri’ ancora da chiarire. È stato l’uomo ad aver chiamato i soccorsi intorno alle 15, e ha dovuto più volte raccontare la sua versione dei fatti – tuttora al vaglio degli inquirenti – riferendo che quella gita in barca era stata programmata da tempo ma rinviata al 6 giugno per motivi ancora non ben accertati.

Colombia Paraguay highlights

Colombia – Paraguay highlights, sintesi e video gol, risultato finale 2-1

app whatsapp

Aggiornamento WhatsApp 2.16. iOS: in arrivo su AppStore il nuovo il nuovo update della chat