in ,

Donna uccisa nella sua auto a Catania: arrestato l’ex fidanzato, non voleva tornare con lui

Non voleva tornare con lui. Avevano litigano, non erano più insieme, e lei non voleva tornare con lui. Il rifiuto e la conferma del termine di un legame hanno spinto Gora Mbengue, senegalese di 27 anni, ad uccidere l’ex fidanzata, Veronica Valenti, italiana di 30 anni, e a lasciare il suo corpo esanime, segnato da numerosi colpi di coltello, nell’auto della donna.

Gora Mbengue non ha opposto alcuna resistenza alla polizia, ha confessato ed è stato arrestato. Si tratta di omicidio premeditato, l’ex fidanzato di Veronica Valenti si era presentato all’appuntamento con un coltello e, alla conferma di Veronica di non voler tornare con lui, l’ha aggredita, colpendola molte volte nel lato sinistro dell’addome e nella schiena, fino ad ucciderla.

La donna è stata trovata dalla polizia nella sua Peugeot 106 nera, con il corpo accasciato sul volante della vettura parcheggiata in via Tezzano. Alcune segnalazioni al 113 avevano fatto presente

 

Paolo Sorrentino mostra fotografica set film Avellino 2014

Paolo Sorrentino, i set in mostra ad Avellino: date e orari per ammirare le fotografie di Gianni Fiorito

amichevole inter

Inter ultimissime, Mazzarri: “Vittoria meritata”