in ,

Donne curvy trasformate in super magre: il Project Harpoon indigna i social

C’è chi passa una vita intera ad accettarsi così com’è, curve comprese. Basta poi qualche click su Photoshop e l’autostima, insieme ai discorsi sull’accettazione del proprio corpo, crollano come fossero castelli di sabbia. Il Project Harpoon continua ad invadere i social network diffondendo il mito della magrezza a tutti costi, trasformando volti e fisicità di centinaia di donne curvy per dimostrare come “magro sia più bello”.

Nel mirino del progetto Harpoon numerose celebrità e modelle oversize, ritoccate a colpi di Photoshop per eliminare kg di troppo e curve “pericolose”, così da ottenere una fisicità quanto più simile a quella dello stereotipo femminile dei nostri tempi. Ma se questo può sembrare soltanto un gioco, di pessimo gusto occorre aggiungere, le conseguenze non lo sono affatto: è infatti scattato l‘allarme anoressia, specie tra le giovanissime, tanto da indurre al bannaggio della pagina Project Harpoon da parte di Facebook.

A spaventare il fatto che la concezione di bellezza di milioni di utenti potesse essere fuorviata dal deleterio messaggio veicolato dall’hashtag #Thinnerbeauty, lanciato proprio in seno al Project Harpoon. Ma i radicali sostenitori della magrezza non sono pronti a fermarsi alla prima censura. Project Harpoon è infatti nato su Tumbrl, con una mission alquanto discutibile: “Questa pagina ha lo scopo di dimostrare che l’essere magro va bene! La vergogna della propria magrezza non è accettabile”. Sull’accettabilità occorrerebbe comunque discuterne…

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

Fiorentina News

Calciomercato Fiorentina News, Joaquin: ecco l’offerta del Betis Siviglia

Calciomercato Juventus News

Calciomercato Juventus News: Cuadrado a un passo, raggiunto l’accordo con il Chelsea