in

Donne in menopausa: lavorare le rende più sane

Le donne in menopausa e post menopausa che lavorano tendono ad essere più in salute rispetto alle loro coetanee disoccupate. E’ quanto emerge da un nuovo studio proveniente da un Istituto di ricerca del Sud Corea.

benessere cuore

I ricercatori hanno scoperto che le donne in menopausa e post menopausa impiegate in attività lavorative avevano circa il 34 per cento in meno di probabilità di soffrire di sindrome metabolica – un precursore di malattie quali obesità e malattie cardiache– rispetto alle donne disoccupate della stessa età.

I ricercatori hanno utilizzato i dati di 3.141 donne coreane in pre-menopausa e 2.115 donne in postmenopausa per investigare la potenziale correlazione tra lo stato di occupazione e la sindrome metabolica. Tra le donne in postmenopausa, la cui età media era tra i 59 e i 65 anni, circa il 55 per cento di quelle disoccupate manifestava i sintomi tipici della sindrome metabolica. Un andamento simile è stato riscontrato tra le donne in pre-menopausa, con un’età media di circa 35 anni.

donna menopausa3

E’ difficile però sapere se lavorare rende le donne sane o se le donne sane hanno più probabilità di avere un lavoro.

Precedenti studi hanno riscontrato che le persone che lavorano hanno uno stile di vita migliore e sono più attive fisicamente.

Integratori per il benessere in Menopausa

Written by Monia Trentarossi

36 anni, Amministratore di AntiAging Club, il primo sito dedicato all'AntiAging, in partnership con AMIA, Associazione Italiana Medici AntiAging. Consulenza medica specialistica e vendita online di prodotti Antiaging delle migliori marche.
Vive a Milano, appassionata di viaggi in giro per il mondo, sport (fitness, vela, sci...) cinema e buone letture. Per UrbanPost scrive di Benessere.

silvio berlusconi forza italia

Berlusconi condannato, i suoi sostenitori non capiscono la sentenza ed esultano (VIDEO)

Steve McQueen

In vendita il ranch del mito di Hollywood Steve McQueen