in ,

Donne pentite di essere diventate madri: “Rinuncerei a loro, totalmente”

Nella società esiste un luogo comune al quale nessuno riesce a sfuggire, ovvero che ogni donna desideri prima o poi un figlio, che nasca con l’idea che un giorno vorrà necessariamente diventare madre. Diverse testimonianze di donne ci fanno invece accorgere che non è così per tutte. Solo qualche settimana fa Urban Donna vi ha raccontato la storia di Holly Brockwell che dopo quattro anni ha vinto la sua battaglia per essere sterilizzata. Grazie al libro di Orna Donath, una ricercatrice e sociologa israeliana dell’università di Ben Gurion, sono 23 le donne che hanno rotto questo tabù e se potessero tornare indietro non farebbero figli.

“Regretting Motherhood”, un saggio accademico uscito la scorsa primavera, è diventato un libro che però in Italia non è ancora disponibile. A chi chiede a Orna Donath perché si sia interessata a questo ambito così particolare la sociologa risponde: “Da quando avevo 16 anni so che non avrei voluto figli. Poi ho capito che la società si poneva nei miei confronti come con qualcuno che aveva un problema. Sono stata perseguitata con l’anatema: ‘Un giorno te ne pentirai’, e quindi da sociologa ho scelto di analizzare il triangolo rimpianto-genitorialità-società. Mi incuriosiva la possibilità che anche chi ha messo al mondo un figlio potesse avere dei pentimenti”.

Nel libro che ha già fatto il giro del mondo infiammando confronti ci sono testimonianze che colpiscono. “Ogni volta che parlo con i miei amici dico che con il senno di poi non avrei fatto neanche un quarto di un bambino. La cosa più dolorosa per me è che non posso tornare indietro nel tempo. E’ uno sbaglio a cui è impossibile, impossibile porre rimedio” spiega Tirtza, 57 anni e madre di due figli. Ancora più sconcertante per molti è il sentimento contraddittorio sull’essere madre che molte di queste donne hanno manifestato; “Rinuncerei a loro, totalmente. Veramente. Senza battere ciglio. Ed è difficile per me ammetterlo, perché li amo. Molto. Ma mi piacerebbe farne a meno” afferma Doreen, 38 anni e madre di tre figli.

Credit Foto:Photographee.eu / Shutterstock

Parlamento europeo autisti

Napoli: bus senza freni al Vomero, tragedia sfiorata per miracolo

Matteo Renzi sulle pensioni minime

Riforma pensioni 2016 ultime novità: Matteo Renzi “Allo studio gli 80 euro alle pensioni minime”