in ,

Doodle di Google 28 ottobre 2014: Jonas Salk, 100 anni dalla nascita dello scienziato

“Thank you, dr Salk!”: recita così il doodle di Google pensato per ricordare i cento anni dalla nascita di Jonas Salk, lo scienziato statunitense che negli anni Cinquanta inventò il vaccino contro la poliomielite.

doodle di Google Jonas Salk 2014

Un grazie che arriva dalla bocca dei tanti bambini che il medico riuscì a salvare, eliminando una delle più pericolose epidemie infantili. Grazie a Salk e al suo team, infatti, nel giro di pochi anni la malattia considerata “il male peggiore del dopoguerra” venne resa pressoché inoffensiva.

Nato nel 1914 negli Stati Uniti da una famiglia ebrea, Salk si iscrisse alla New York University School of Medicine appassionandosi al mondo della batteriologia. Non senza difficoltà – dovute alle “quote ebraiche” presenti in molti istituti – Salk riuscì a inserirsi negli ambienti della ricerca e a lavorarci tutta la vita; forse non tutti sanno che negli anni Ottanta si dedicò anche allo studio dell’Hiv, il virus che causa l’Aids, dando il “la” ad un progetto che sarà interrotto nel 2007, dodici anni dopo la sua morte.

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Fiorentina news: Gomez può tornare ma si ferma Mati Fernandez

Antonio Logli parla ex fidanzata

Roberta Ragusa, parla la ex di Antonio Logli: “È un pianificatore maniacale, si sentiva di razza ariana”