in

Dopo essersi lasciati, finiscono in tribunale: «Mi ha danneggiata! Aveva un pene troppo grosso!»

Come si dice? «Quando un amore finisce, uno dei due soffre. Se soffrono entrambi non è mai finito, se non soffre nessuno non è mai iniziato». In questo caso a «soffrire» saranno sia lui che lei, ma per motivi ben diversi che nulla hanno a che fare con il sentimento. La coppia in questione è finita in tribunale dopo la rottura del fidanzamento. Il motivo? Beh, incredibile, ma vi assicuriamo che non si tratta di una storia di fantasia.

Finiscono in tribunale: «Aveva un pene troppo grosso!»

Silindile Mangena, una 29enne originaria dello Zimbabwe, ha citato l’ex fidanzato Mugove Kurima, che di anni ne ha 37 anni, per danni. A questi la donna ha richiesto un risarcimento pari a circa 9mila euro sostenendo che il pene del suo compagno era talmente grande da averle provocato lesioni gravi alla vagina. Secondo Silindile Mangena il partner le avrebbe dilatato con il grosso membro le pareti della vagina tanto da costringerla a sottoporsi ad un delicato intervento chirurgico. Secondo quanto riportato da Blitz Quotidiano la giovane avrebbe in programma un’operazione di ricostruzione dell’organo sessuale in Sud Africa. Un’operazione che ha un costo abbastanza elevato, ma che la donna reputa necessaria per «migliorare la sua sessualità futura». Proprio per questa ragione la 29enne si è rivolta al tribunale, chiedendo che sia l’ex a pagare l’intervento. Per la serie «chi rompe, paga», penserete voi. Non avete torto! La donna nel suo ricorso ha assicurato che le sue parti intime erano normali prima di incontrare Mugove Kurima nel 2016. Proprio per i continui rapporti intimi con questi la vagina si sarebbe dilata.

Dopo la rottura nel 2016, la richiesta per danni

Vi starete chiedendo: e se fossero rimasti insieme? Beh, con i “se” e con i “ma” non si costruisce niente, ma non è sbagliato pensare che se non ci fosse stata la rottura, avvenuta lo scorso maggio, la giovane 29enne non avrebbe avanzato alcuna pretesa nei confronti dell’uomo né lo avrebbe trascinato in tribunale con un’accusa del genere. Una causa che ad onor del vero è alquanto insolita. Cosa decideranno i giudici? Non ci resta che attendere l’esito della sentenza. Chissà che Mugove Kurima non debba sborsare davvero la cifra ingente richiesta dalla sua ex.

leggi anche l’articolo —> Cocaina sul pene prima di un rapporto orale: l’amante muore, medico chirurgo condannato a 9 anni

 

“Uomini e donne”, Claudio D’Angelo rivela: «Io ho cercato di rimediare. Sono ancora innamorato di Ginevra!»

“Domenica In”, Rosita Celentano nella bufera: «A Sanremo ’89 sembravamo…»