in ,

Dopo Juventus-Lazio, la Roma di Totti con l’Atalanta prova il controsorpasso

Juventus-Lazio e Roma-Atalanta è soltanto l’inizio di un derby che perdurerà ancora 8 lunghe giornate. Dopo il 2 a 0 inflitto dai bianconeri di Massimiliano Allegri alla Lazio, ridimensionando, un po’, le loro aspettative, oggi, la Roma è chiamata a rispondere con una vittoria, per riportarsi di nuovo davanti ai cugini biancocelesti.

La squadra di Garcia ha un’occasione troppo ghiotta per ritornare al secondo posto, anche se la storia dice che quando la Roma ha l’opportunità di un matchball, spesso, sbaglia e non sfrutta la possibilità. La Roma si affiderà ai soliti noti per tornare dietro alla Juventus: Nainggolan, che ha conquistato tutti, probabilmente, guiderà la squadra calandosi nel ruolo di De Rossi, viste le assenze a centrocampo e non solo, in ultimo anche di Miralem Pjanic.

I giallorossi potrebbero scendere in campo con un 4-2-3-1 a trazione anteriore, con Totti unica punta. Già, ancora una volta a Francesco Totti sarà affidato il compito di trascinare i propri compagni verso la vittoria che, ovviamente, avrebbe un sapore ancora più buono. Ma cosa accadrebbe se la Roma, invece di vincere, uscisse dall’Olimpico con un solo punto, andando a 58 assieme ai cugini della Lazio? La risposta, datevela da soli!

Written by Giuseppe Cubello

Studente all'Università Magna Graecia di Catanzaro. Innamorato dello sport. Sogno di diventare presto giornalista pubblicista.

Bimbo travolto da auto a Grosseto

Grosseto, bimbo di 4 anni travolto da un’auto: era sfuggito di mano alla sorella

Naufragio Canale di Sicilia

Strage nel Canale di Sicilia, affonda barcone migranti: 700 morti