in ,

Dora Moroni a Domenica Live lancia un commovente appello: “Voglio lavorare ancora”

Dora Moroni, storica valletta dell’indimenticabile Corrado, ospite a Domenica Live ha lanciato un commovente appello: “Voglio lavorare, ne ho bisogno perché mi dà una gioia immensa”. La soubrette più famosa d’Italia, la prima a parlare in diretta tv è stata vittima di un terribile incidente automilistici insieme con Corrado che si trovava alla guida il 13 luglio del 1978. Mentre Corrado rimase pressoché illeso lei rimase in coma per circa due mesi e in quel periodo subì anche alcuni arresti cardiaci.

Intervistata da Barbara D’Urso ha raccontato quella tragica notte e il cammino doloroso per riprendersi una vita normale: ”Per nove mesi sono stata in ospedale, dopo il mio risveglio, non potevo parlare e nemmeno muovermi. La parte destra del mio corpo era completamente immobilizzata. In più non sapevo dove mi trovavo, nemmeno in quale città. Mia mamma me lo spiegava, mi raccontava dell’incidente. Io ascoltavo ma non capivo. Non potevo nemmeno scrivere quindi comunicavo con lei a gesti, come se fossi una scimmia. Quando mi hanno dimessa, sono tornata a casa mia, a Ravenna, dove ho cominciato a fare le iniezioni e ho fatto tantissima ginnastica per tornare a camminare. Più anni di logopedista che vedo tuttora per riprendere completamente l’uso della parola”.

Barbara D’Urso ha offerto a Dora la sorpresa di un messaggio del cantante Cristian il suo ex marito, che le ha scritto: “Sei stata la mia leonessa, un esempio per tutti. Sono felice che ci siamo riconciliati perché possiamo fare i nonni insieme”. Dora Moroni, che ha compiuto da poco 60 anni, ha raccontato la sua vita di ora e la sua necessità di lavorare dopo i gravi postumi dell’incidente: “Ho qualche difficoltà di linguaggio ma mi piacerebbe tornare a lavorare, cantare ai microfoni, le difficoltà che ho nel parlare spariscono quando canto”.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Guerrina Piscaglia ultime news

Mistero Guerrina Piscaglia, padre Gratien era un playboy

Ultime notizie calciomercato Lazio: il Parma vuole tre calciatori