in

Dorme vicino allo smartphone in carica: folgorato 32enne

Un uomo è rimasto folgorato dopo aver dormito vicino al proprio smartphone in carica. È successo negli Stati Uniti, in Alabama, nella città di Huntsville. Wiley Day, di 32 anni, ha riportato ustioni sul collo e in prossimità delle orecchie  di secondo e terzo grado. Un episodio quasi assurdo, ma che potrebbe succedere davvero a chiunque. Ecco il racconto dell’uomo.

Wiley Day, secondo la ricostruzione dell’accaduto, durante la notte la catenina con la medaglietta del suo cane è caduto, finendo per incastrarsi tra il cavo del cellulare e il caricabatterie. Il risveglio è stato praticamente istantaneo e l’uomo si è subito reso conto della situazione e del rischio di rimanere folgorato. Con un colpo di fortuna è riuscito a spezzare la catenina e a liberarsi dalla morsa elettrica. Da lì la corsa in ospedale.

Dopo essere stato immediatamente ricoverato, Wiley Day ha dovuto attendere circa trenta giorni prima di guarire dalle ferite. Come hanno riferito i medici che l’hanno avuto in cura, Wiley Day è stato molto fortunato poiché colpita da una scarica da 110 Volt; ne bastano 110 Volt per fare perdere la vita a una persona. Come lo stesso dottor Benjamin Fall ha sottolineato: “È fortunato ad essere vivo, ma ricordatevi di ricaricare sempre il telefono lontano da voi“.

isola dei famosi 2017 raz degan

Isola dei Famosi 2017: Raz Degan fa una scoperta che lo lascia di stucco

Voucher Inps come sostituirli

Voucher Inps, cosa li sostituirà ora? Contratto a chiamata e non solo