in ,

Dormire meglio grazie al giusto arredamento, come allestire la stanza da letto

Un buon materasso è la chiave principale per dormire bene, ma non è l’unica. Esistono infatti determinate scelte nell’arredamento delle camere da letto che concorrono a conciliare il sonno e riposare bene durante la notte, a partire dalla posizione del letto. Secondo la tradizione orientale del Feng Shui, la testata del letto andrebbe posizionata a nord, per creare armonia tra il corpo e l’intero cosmo, mentre è da evitare assolutamente la posizione sud ovest.

Il colore della stanza da letto è uno degli aspetti che più influiscono sul sonno: proprio come esistono colori che infondono il buonumore, esistono infatti nuances che rilassanno, come i colori freddo e i colori pastello. Si consiglia invece di lasciare il soffiato chiaro, meglio se bianco, per evitare un impatto troppo forte al momento del risveglio.

Riguardo l’illuminazione, si consiglia di evitare le luci fredde privilegiando invece quelle calde, gialle o rossse a seconda delle preferenze. Per creare un’atmosfera rilassata e confortevole il parquet è poi il rivestimento perfetto, mentre le tende alle finestre devono essere leggere e dai colori tenui e delicati. E, per finire, qualche pianta in stanza può essere una buona compagna di riposo, come la Begonia e l’Aloe Vera, le quali non rilasciano anidride carbonica durante la notte.

Photo credit: Det anan/Shutterstock

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

elena santarelli mare

Elena Santarelli Instagram: è la più glamour in spiaggia, ecco come ispirarsi al suo look

F1, GP d’Ungheria: Vettel torna a vincere, tonfo Mercedes