in ,

Dottoressa uccisa a Cetraro, news: cognato confessa delitto

Risolto nel peggiore dei modi il caso dell’omicidio di Anna Giordanelli, il medico di base di 53 anni trovata senza vita stamani sul ciglio della strada, in una zona periferica di Cetraro, nel Cosentino. Sarebbe stato il cognato, marito di sua sorella, a fracassarle il cranio con un piede di poco, ritrovato sulla scena del crimine, ieri sera, mentre faceva jogging sul ciglio della strada.

L’uomo ha confessato l’omicidio dopo un lunghissimo interrogatorio, rivelando di averlo fatto per vendicarsi, in quanto attribuiva la colpa della sua crisi coniugale sfociata in una separazione dalla moglie, ad Anna Giordanelli, con la quale avrebbe avuto diversi dissidi.

L’assassino si chiama Paolo Di Profio ed è un infermiere dell’ospedale di Cetraro. Già nella tarda mattinata di oggi, poco dopo il ritrovamento del corpo della dottoressa, gli inquirenti avevano capito che la pista investigativa da seguire portava alla cerchia familiare della vittima. 

Roma Frosinone probabili formazioni

Roma – Frosinone: probabili formazioni e ultime news, 22a giornata Serie A

leasing casa, leasing casa per privati, leasing immobiliare, agevolazioni casa 2016, agevolazioni acquisto casa, agevolazioni acquisto prima casa, agevolazioni casa giovani,

Agevolazioni prima casa 2016: come funziona il leasing per i privati