in ,

Dottoressa uccisa a Cetraro, svolta indagini: fermato un uomo a lei vicino

Un uomo è stato fermato e interrogato per l’omicidio di Anna Giordanelli, il medico di base di 53 anni trovata senza vita stamani sul ciglio della strada, in una zona periferica di Cetraro, nel Cosentino. Si è appreso nelle ultime ore che il corpo contundente con cui l’assassino le ha fracassato il cranio, colpendola mortalmente, sarebbe un piede di porco, rinvenuto dagli inquirenti non molto distante dal cadavere della donna.

Scrive anche La Repubblica che gli inquirenti sarebbero già in grado di escludere le piste dell’omicidio passionale e l’ipotesi della rapina finita in tragedia. Sembra infatti stia prendendo piede l’ipotesi più che concreta del delitto maturato in ambito familiare.

L’uomo fermato e portato in caserma con gravi indizi di colpevolezza, sarebbe infatti un individuo molto vicino alla vittima. Al momento nessuna informazione è tuttavia trapelata sulla sua identità né sul movente dell’omicidio.

Caccavallo Paganese

Ultime notizie Napoli calcio: Higuain esce per infortunio nell’amichevole contro il Positano

Attacchi di panico cura

Attacchi di panico: in arrivo una cura basata sulla respirazione